La perfetta introduzione al Sud America – trascorrendo 3 giorni a Buenos Aires!

La Boca 3 Giorni A Buenos Aires

Tango e bistecca, vino Malbec e case colorate, teatri tentacolari e viali alberati; Buenos Aires è una città che ha veramente catturato i nostri cuori!

Dopo quasi tre anni in Asia siamo volati dall’altra parte del mondo per intraprendere una nuova avventura. Il nostro interesse per il Sud America cresceva ogni giorno di più e non vedevamo l’ora di avere finalmente la possibilità di esplorarlo.

Il nostro primo porto d’ingresso e successiva introduzione al Sud America è stata Buenos Aires, l’eclettica e vibrante capitale argentina.

Siamo volati dall’Australia all’Argentina via Auckland, che naturalmente è un viaggio enorme. L’abbiamo fatto in tutta comodità, volando con Emirates da Sydney a Auckland, poi con Air New Zealand a Buenos Aires, con alcune ore trascorse nella Air New Zealand Lounge a Auckland. Niente jetlag per noi quando siamo arrivati in Argentina!

Una rapida ricerca di cose da fare a Buenos Aires ha rivelato rapidamente un intero smorgasbord di attività, ed è abbastanza facile essere sopraffatti quando si cerca di scegliere cosa vedere.

Ora abbiamo passato un totale di 4 settimane a Buenos Aires, e non è ancora abbastanza per esplorare completamente un luogo di queste dimensioni. Tuttavia, questo non significa che non dovresti provare con un periodo di tempo più breve!

Se ti sei dato solo un tempo limitato in città, è importante dare la priorità a ciò che vuoi fare e dove vuoi stare. Questo articolo ti darà una grande comprensione di cosa vedere in un itinerario di 3 giorni a Buenos Aires.

Tabella del contenuto

In quale quartiere stare a Buenos Aires

La prima cosa che vorrai fare è scegliere in quale quartiere di Buenos Aires vuoi stare. Questo posto è davvero molto diverso dalle altre città del mondo, e trovarsi nella zona giusta farà la differenza.

Abbiamo sentito molto parlare di quanto fosse immensa Buenos Aires, e dopo aver passato al setaccio tutte le informazioni sui forum di TripAdvisor abbiamo scoperto che il quartiere in cui siamo stati avrebbe avuto un impatto enorme sulla nostra esperienza.

C’è Palermo Soho e Palermo Hollywood, Recoleta, San Telmo, La Boca e tutta una serie di altri che sembravano interessanti, ma difficili da restringere.

La Boca è famosa soprattutto per gli edifici colorati e gli spettacoli di tango, ma dopo aver parlato con la gente del posto abbiamo capito che è un posto che è meglio visitare piuttosto che restarci. La prima volta che abbiamo visitato Buenos Aires ci siamo decisi per San Telmo, sulla base della raccomandazione di qualcuno che era un po’ più rilassato, alla moda e pieno di carattere – esattamente quello di cui avevamo bisogno! San Telmo è anche famoso per la sua emozionante fiera di strada che si svolge ogni domenica.

La seconda volta che abbiamo visitato Buenos Aires abbiamo optato per stare nel quartiere hipster di Palermo Hollywood. Cercare di decidere quale quartiere ci piace di più è difficile, ma in tutta onestà sentiamo che Palermo potrebbe vincere se non ti dispiace essere un po’ più lontano dall’azione.

Le strade frondose e gli ampi parchi e molto più tranquillo di quello che si trova a San Telmo, e ci sono innumerevoli bar e ristoranti da visitare pure.

E ‘sicuramente più costoso nel complesso rispetto ad altre parti della città, ma ci piace lì. Tanto che abbiamo anche finito per affittare il nostro appartamento per 3 settimane a Palermo Hollywood quando avevamo bisogno di recuperare il lavoro.

La nostra scelta – Palermo Hollywood o Palermo Soho

Uomo che cammina 3 giorni a Buenos Aires
Un uomo che cammina in uno splendido parco di Buenos Aires.

3 giorni a Buenos Aires – Cose da fare

Se ti sei concesso solo 3 giorni a Buenos Aires potresti essere rapidamente sopraffatto da tutte le cose da fare in città. Per fortuna abbiamo ristretto alcune delle migliori attività, senza bruciarti.

Giorno 1 – Tour a piedi gratuito a Recoleta

Il primo dei tuoi 3 giorni a Buenos Aires, ti consigliamo di fare un’attività collaudata: Un tour gratuito a piedi.

Originarie dell’Europa, questi tour a piedi si possono trovare nella maggior parte delle grandi (e talvolta piccole) città di tutto il mondo. La premessa è sempre la stessa: hai una guida locale appassionata che ti porta in giro per la città gratuitamente, e poi dai una mancia in base a quanto pensi che il tour valga la pena.

Perché non c’è una tariffa fissa, le guide vanno oltre per cercare di impressionare, quindi è quasi garantito un tour che non dimenticherai mai.

Quello di Buenos Aires non è stato diverso, e per quasi quattro ore abbiamo camminato verso alcuni dei luoghi più famosi della città, finendo nel quartiere di Recoleta e l’iconico Cemertario de la Recoleta. Ti racconteranno un po’ di informazioni sul cimitero e se sei interessato puoi prenotare un tour.

Oltre ai tour generali si possono fare anche quelli a tema, o concentrarsi su un elemento particolare, come il cimitero.

Interessato a fare un tour personale del Cemertario se la Recoleta? Prenota attraverso Get Your Guide.

Cimitero della Recoleta 3 giorni a Buenos Aires
Il cimitero della Recoleta.

La sera – Vino e cena a Casa Coupage

Perché sei in Argentina ci sono due cose che vorrai conoscere meglio: La prima è la bistecca, e la seconda è il vino.

Il vino in Argentina è noto per essere uno dei migliori al mondo, e anche se amiamo il vino ci sembrava di saperne davvero poco. Questo fino a quando non abbiamo fatto un’esperienza di degustazione di vino a Casa Coupage.

Il proprietario Santiago ha iniziato questo concetto da casa sua molti anni fa dopo essere passato da barista a sommelier professionista (degustatore di vino). La sua passione per il vino lo ha portato ad invitare amici a casa sua per esaminare la sua collezione personale, e ha trovato la passione per testare certi vini contro certi cibi.

Casa Coupage Red Wine 3 Days In Buenos Aires
Due vini rossi da testare. Il Malbec o il Syrah – quale preferisci?

Poi la voce si sparse e il suo locale divenne così popolare che dovette aprire un ristorante dedicato. Da lì ne ha aperto un secondo, La Bumon, ed entrambi i posti sono prenotati quasi ogni sera.

Non si tratta solo di abbinare il vino al tuo pasto. Questa è una vera e propria esperienza del vino. Santiago e il suo staff di esperti in realtà consegnano più bicchieri di vino con ogni piatto, permettendoti di capire come cambia il tuo palato con il progredire della serata.

Era la prima volta che facevamo qualcosa del genere, ed è stato incredibile. Non potevamo credere come avremmo preferito un torronte prima di un certo pasto, ma poi dopo un boccone lo chardonnay sarebbe diventato improvvisamente il nostro preferito.

Oh, e il cibo… da morire!

Durante l’esperienza un sommelier spiega ogni uva, vino, piatto e sapore in modo da ricevere un’istruzione approfondita mentre si va. Uscirai da questo posto come un esperto, e pronto ad assaggiare il vino in tutto il paese.

Casa Coupage è un posto popolare, quindi assicurati di prenotare un posto. La sera in cui siamo andati noi erano al completo, così abbiamo fatto la nostra degustazione di vino a La Bumon.

Casa Coupage Food 3 Days In Buenos Aires
Siate pronti per del cibo delizioso!

Giorno 2 – Esplorare la città su due ruote

Tornando all’applicazione TripAdvisor per una guida abbiamo trovato una grande attività turistica chiamata “Hidden Graffiti And Urban Art Tour” di Biking Buenos Aires. Con il nostro amore per l’arte di strada e l’uscire dai sentieri battuti, questo suonava proprio come il nostro vicolo.

Secondo noi andare in bicicletta è il modo migliore per esplorare una città, in quanto si può vedere molto di più in un solo giorno senza la necessità di saltare sui congestionati mezzi pubblici. Inoltre si possono fare cose che la maggior parte delle persone non ha la possibilità di fare. L’Hidden Graffiti and Urban Art Tour ne è un perfetto esempio.

Vuoi fare tu stesso questo viaggio? Prenota il tuo tour in bicicletta attraverso Get Your Guide.

Bike Tour 3 Giorni A Buenos Aires
Belle porte in un vecchio vicolo nel quartiere Barracas di Buenos Aires.

Nel nostro tour abbiamo incontrato alcuni artisti famosi e più di una manciata di murales sensazionali. Le nostre guide Ray e Jackson ci hanno raccontato le storie di molti di loro, e ci hanno stuzzicato l’appetito per saperne di più.

È stata una perfetta introduzione alla periferia della città, e abbiamo pedalato fino al famoso quartiere di La Boca, con le sue case di latta colorate, prima di sparire in alcuni vicoli segreti che i turisti non avrebbero mai incontrato.

Buenos Aires ha la reputazione di essere un po’ “schizzata”, ma Ray e Jackson ci hanno portato in posti nascosti senza metterci in pericolo.

Avendo fatto tour simili a Berlino, sapevamo che ci sarebbe piaciuto. Ma questo ha superato le nostre aspettative così tanto che ci siamo iscritti ad un altro tour al nostro ritorno.

Questa volta abbiamo fatto il loro nuovo tour ‘Birre e amache’. Il nome da solo ci ha fatto iscrivere, ma c’era molto di più che stare sdraiati ad ubriacarsi.

La Boca 3 Giorni A Buenos Aires
La Boca.

Ora in bicicletta Buenos Aires ha alcune divertenti biciclette di bambù, che sono super comode da guidare (e fanno anche girare molte teste). Siamo partiti di nuovo da San Telmo e ci siamo fermati in un paio di interessanti gallerie d’arte, compresa una dove 6000 ragni sono stati messi in una stanza e hanno potuto fare ragnatele giganti.

Poi siamo tornati a La Boca per conoscere la crescita culturale della città, prima di dirigerci verso una residenza privata di artisti per stappare la prima birra (IPA ovviamente).

Perfettamente lubrificati abbiamo iniziato a farci strada verso il fiume, con una sosta ad una replica del museo per vedere il David di Michelangelo.

Il clou (e la ragione del nome del tour) è stato rilassarsi a Neon Beach su divani gonfiabili, sorseggiando birra sul bordo del fiume.

Con molte altre visite interessanti in mezzo, questo è stato davvero un tour fantastico e ci ha dato una visione completamente nuova di Buenos Aires. E’ un tour speciale e di solito non viene pubblicizzato, quindi se siete interessati contattate il team e chiedete del “Ray’s Beer and Hammocks Tour.”

Beers And Hammocks 3 Days In Buenos Aires
Che si rilassa sulle amache gonfiabili a Neon Beach.

La sera – Vai a uno spettacolo di tango a El Querendi

Non puoi venire a Buenos Aires senza assistere a uno spettacolo di tango. Sarebbe come andare in Australia e perdersi la spiaggia.

Tentare di scegliere il miglior spettacolo di tango a Buenos Aires può essere abbastanza intimidatorio, e sarete perdonati per non sapere da dove cominciare. Tuttavia, noi abbiamo assistito all’incredibile spettacolo di El Querandi la nostra ultima notte in città e ci è piaciuto moltissimo!

El Querandi si trova in un vecchio teatro, con un’architettura incredibile proprio nel cuore del centro. La storia dell’edificio è fenomenale, e ospitare uno spettacolo di tango lì è incredibile.

Se si va per il pacchetto completo una cena deliziosa è inclusa, così come vino o birra a volontà. Una volta che ti sei ingozzato, inizia lo spettacolo.

Quello che rende El Querandi così unico è che in realtà ti porta in un viaggio attraverso la storia del tango, dai suoi inizi fino alla ribellione sensuale degli anni ’50.

Sicuramente vale la pena controllare, e potrebbe anche ispirarti a imparare il tango da solo.

Vuoi andare a questo spettacolo? Prenota qui tramite Get Your Guide.

Giorno 3 – Esplora San Telmo

Se finisci a Buenos Aires di domenica, passa sicuramente un po’ di tempo a San Telmo e ai suoi fantastici mercati di strada.

Questa è una popolare attrazione turistica e nacque quando gli aristocratici della vecchia Buenos Aires furono sorpresi dagli schiavi. I loro elaborati mobili finivano per strada e venivano venduti a chiunque volesse comprarli, trasformandosi alla fine nel mercato.

Dopo il mercato scendiamo in un pub chiamato Bier Life, sempre nel barrio di San Telmo. Con un nome così, non abbiamo avuto bisogno di molti incoraggiamenti per visitarlo.

Di domenica sarà assolutamente affollato. Aggiungete un happy hour, una birra deliziosa e forse un po’ di pioggia, e non c’è da stupirsi che sia così popolare. Per 65 Pesos (circa 4 dollari) abbiamo preso due birre artigianali, e ci siamo sistemati per una sessione nel tardo pomeriggio.

Vuoi una visita guidata di San Telmo? Prenota qui con Get Your Guide

Giant Horse 3 Days In Buenos Aires
Un grande murale nel quartiere di San Telmo.

La sera – The Argentine Experience

La tua ultima notte a Buenos Aires dovrebbe essere qualcosa di speciale, quindi iscriviti al ristorante numero uno su TripAdvisor, ‘The Argentine Experience’.

Questo non è solo il solito pasto seduti. The Argentine Experience è un viaggio interattivo, pieno di cibo incredibile, risate, educazione e amicizia. Abbiamo capito subito che questa non sarebbe stata una cena tipica.

Abbiamo preso la metropolitana per Palermo Hollywood e siamo scesi al ristorante. Siamo stati immediatamente accolti dal loro staff spumeggiante e condotti al piano di sopra. Non appena abbiamo posato i nostri cappotti, ci è stato consegnato un delizioso, e potente, drink di benvenuto. La notte era giovane…

The Argentine Experience 3 Days In Buenos Aires
Indossiamo i cappelli e i grembiuli forniti all’Argentine Experience.

Presto siamo stati raggiunti da un gruppo di turisti sia argentini che stranieri, e ci siamo sistemati per la notte.

Il proprietario Leon ha fatto una meravigliosa introduzione che ci è rimasta impressa. Ha creato The Argentine Experience dopo i suoi viaggi intorno al mondo. Si era reso conto che invecchiando non voleva continuare a stare negli ostelli e vivere come un backpacker, ma cambiando il suo stile e soggiornando ora in hotel ha scoperto rapidamente che gli mancava l’aspetto migliore che gli ostelli forniscono: una scena sociale.

L’esperienza argentina è nata per reintrodurre questo aspetto sociale del viaggio. Un ambiente interattivo è stato sviluppato in modo da far cadere le inibizioni e poter chiacchierare facilmente con chiunque nel gruppo.

I vini di marca hanno iniziato a scorrere e lo staff ci ha insegnato a fare le nostre empanadas mentre divulgava i segreti delle prelibatezze argentine.

Pasticcini deliziosi hanno fatto strada alle tapas locali, e poi le famose bistecche hanno fatto la loro comparsa. Insegnato come ordinare come un vero argentino, i succosi pezzi di carne sono usciti cotti alla perfezione.

The Argentine Experience 3 Days In Buenos Aires
I tavoli sono apparecchiati, in attesa del nostro cibo e vino.

Seguirono i dessert, e per tutto il tempo i nostri bicchieri furono tenuti pieni di vari vini da tutto il paese.

In totale abbiamo trascorso quattro ore a The Argentine Experience. Era molto più di una cena, e non proprio un corso di cucina. È stata semplicemente una splendida, piacevole e gustosa attività serale.

La serata è finita e siamo tornati in città, con lo stomaco pieno e la testa leggermente brilla per le copiose quantità di vino che erano passate.

Street Art 3 Giorni A Buenos Aires
Altra bella arte.

Dove alloggiare a Buenos Aires

Una volta scelto il quartiere di Buenos Aires dove alloggiare, il passo successivo è trovare un alloggio. Ti suggeriamo due dei migliori hotel di Palermo.

Home Hotel

Il nome è un chiaro indizio: ti sentirai a casa quando arriverai qui!

Abbiamo avuto la fortuna di soggiornare in centinaia di hotel in tutto il mondo, e ogni volta che troviamo un posto che si sente come a casa (come CasaSur Charming Hotel a Santiago del Cile), ci innamoriamo sempre.

Dal momento in cui siamo entrati in Home Hotel sapevamo che sarebbe stato un soggiorno fenomenale. La meravigliosa lobby era splendidamente decorata, con salotti e poltrone in pelle.

Il giardino sul retro era verde e frondoso, e in una giornata estiva sarebbe un posto perfetto per rilassarsi. C’è anche una piscina, che purtroppo era chiusa quando eravamo lì.

Home Hotel 3 Giorni A Buenos Aires
La nostra splendida camera da letto a Home Hotel, Buenos Aires.

La nostra camera da letto era esattamente quello che cerchiamo in un hotel boutique – grande, luminoso, belle aree per lavorare, decorazioni fresche e un letto comodo. Ha davvero spuntato tutte le caselle!

Alesha si rilassava spesso sul davanzale della finestra, lavorando al portatile mentre si godeva la vista del verde. Non è qualcosa che ti aspetteresti di vedere fuori dalla tua camera d’albergo nel centro di Buenos Aires!

La colazione al mattino era sana e abbondante, con una bella varietà di piatti che non abbiamo davvero sperimentato in altri alberghi del paese.

L’altra cosa che rende Home Hotel così incredibile è la galleria d’arte in evoluzione che si trova intorno alla proprietà. 6 artisti hanno mostre temporanee qui, e queste cambiano regolarmente. È bello vedere che gli artisti locali hanno un posto dove mostrare il loro talento!

Abbiamo amato il nostro tempo a Home Hotel Buenos Aires, ed è stato sicuramente un posto preferito dove stare.

Vuoi soggiornare qui a Home Hotel? Prenota qui tramite booking.com

Home Hotel 3 Days In Buenos Aires
La lobby al piano inferiore di Home Hotel.

Hotel Clasico

Se sei il tipo di persona che ama il puro stile retrò nel tuo hotel boutique, allora l’Hotel Clasico è esattamente dove devi stare!

Questo è più simile a una casa d’epoca, con mobili antichi, un ascensore eccentrico e corridoi funky per aggiungere un tocco storico.

Le camere da letto sono di basso profilo, con più di un’enfasi sullo stile sottile che sulle decorazioni colorate. Il letto era ovviamente come dormire su una nuvola.

Hotel Clasico Restaurant 3 Days In Buenos Aires
Il ristorante dell’Hotel Clasico.

Se vuoi rilassarti nell’hotel piuttosto che andare in città puoi rilassarti nel loro salotto, con comode sedie e materiale di lettura per passare le ore.

Siamo anche riusciti a dare un’occhiata alla loro suite nell’attico. Se stai viaggiando con un gruppo di amici o con la famiglia, questo è forse il modo migliore per soggiornare economicamente a Buenos Aires. Guarda la foto qui sotto!

Quando scegli il tuo posto dove stare per 3 giorni a Buenos Aires considera sicuramente l’Hotel Clasico.

Vuoi soggiornare all’Hotel Clasico? Prenota qui attraverso booking.com

Hotel Clasico Penthouse 3 Days In Buenos Aires
L’attico dell’Hotel Clasico.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.