Scritto da Sarah Roller

Il 31 gennaio 2011 il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) e il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti (HHS) hanno pubblicato le linee guida dietetiche per gli americani, 2010. Una copia del riassunto esecutivo è disponibile qui. I documenti di supporto includono domande e risposte sulle linee guida dietetiche del 2010, un background riguardante la storia e il processo per le linee guida dietetiche e messaggi selezionati per i consumatori.

Le linee guida dietetiche per gli americani (linee guida dietetiche) sono riviste da USDA e HHS ogni cinque anni, secondo la legge pubblica 101-445. Tradizionalmente, le raccomandazioni delle linee guida dietetiche sono state intese per gli americani sani dai 2 anni in su. La “crescente preoccupazione per la salute della popolazione americana”, tuttavia, ha portato l’USDA e l’HHS a pubblicare le linee guida dietetiche per tutti gli americani dai 2 anni in su, compresi quelli a maggior rischio di malattie croniche.

Preso insieme, le raccomandazioni delle linee guida dietetiche 2010 comprendono due concetti fondamentali, incoraggiando gli americani a:

  • “mantenere l’equilibrio calorico nel tempo per raggiungere e sostenere un peso sano”, diminuendo il consumo di calorie e aumentando le calorie spese attraverso l’attività fisica; e
  • “concentrarsi sul consumo di cibi e bevande densi di nutrienti”, riducendo l’assunzione di sodio e calorie da grassi solidi, zuccheri aggiunti e cereali raffinati, e aumentando il consumo di cibi e bevande densi di nutrienti come verdura, frutta, cereali integrali, prodotti lattiero-caseari senza o con pochi grassi, frutti di mare, carni magre e pollame, uova, fagioli e piselli, noci e semi.

Le linee guida dietetiche del 2010 notano che mentre “i bisogni di nutrienti dovrebbero essere soddisfatti principalmente attraverso il consumo di alimenti”, in alcuni casi “gli alimenti fortificati e gli integratori alimentari possono essere utili per fornire uno o più nutrienti che altrimenti potrebbero essere consumati in quantità inferiori a quelle raccomandate”. Le linee guida dietetiche incoraggiano anche l’educazione dei consumatori sulla preparazione e conservazione degli alimenti per promuovere la sicurezza alimentare e prevenire le malattie di origine alimentare.

Le informazioni contenute nelle linee guida dietetiche del 2010 sono utilizzate per sviluppare materiali educativi e aiutare i responsabili politici nella progettazione e realizzazione di programmi relativi alla nutrizione, compresi gli alimenti federali, educazione alimentare e programmi di informazione. Inoltre, le linee guida dietetiche del 2010 hanno il potenziale per offrire dichiarazioni autorevoli come previsto dalla legge di modernizzazione della Food and Drug Administration (FDAMA), che, in alcuni casi, può essere utilizzata dai commercianti di alimenti per giustificare l’uso di nuove indicazioni sulla salute o indicazioni di contenuto nutrizionale nell’etichettatura degli alimenti.

Più informazioni riguardanti le linee guida dietetiche del 2010 sono disponibili qui.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.