Pensavo, come scrittore di viaggi aerei, che volare per sessanta miglia per un hot dog in un aereo a due posti non sarebbe stato un problema. In realtà, era piuttosto terrificante – un Cessna 150 non è un Boeing 737 – ma mentre mio suocero ci pilotava verso un atterraggio tranquillo sul fiume Susquehanna a Bloomsburg, PA, ho iniziato a pensare che United, American e i loro simili non sono l’unico modo per volare.

Tra i “grandi” e il volo in un Cessna con tuo padre c’è una rete di piccole compagnie aeree di cui potresti non aver sentito parlare. Alcune sono più grandi di quanto si possa pensare. Non sto parlando di charter – la maggior parte di queste sono vere e proprie compagnie aeree di linea, supervisionate dalla FAA con alti standard di sicurezza. E non sto parlando delle compagnie aeree regionali in code-sharing, come Trans States e Piedmont, che fanno tutti i loro voli sotto il nome di una grande compagnia aerea.

I Budget Boys

pubblicità

Hai probabilmente sentito parlare di JetBlue, Spirit, Southwest e AirTran, i noti discount. Allegiant Air (tel. 800/432-3810; www.allegiantair.com) è la più grande compagnia aerea di linea di cui non hai mai sentito parlare negli Stati Uniti. Servendo 32 città con servizio non-stop per Las Vegas o Orlando, hanno raddoppiato la loro flotta e triplicato la loro mappa delle rotte nell’ultimo anno, secondo la portavoce Tyri Squyres. Allegiant serve posti come Lansing, Wichita, Fargo, Missoula e Fresno, città di medie dimensioni dove le compagnie aeree più grandi non hanno consegnato non-stop ai loro due hub di vacanza.

Allegiant vola tutti gli aerei MD-80, un modello più vecchio ma ancora affidabile, e offrono sedili in pelle con 32 pollici di spazio per le gambe. Gli spuntini costano $1-$3, e, come Southwest, non ti permettono di prenotare i posti in anticipo.

Allegiant è un sopravvissuto in un settore che ha visto diverse compagnie aeree fallire negli ultimi anni; hanno raccolto affari dai fallimenti di Southeast Airlines e Transmeridian Airlines recentemente. Così abbiamo chiesto a Squyres delle finanze della compagnia privata. “A differenza dell’industria, noi siamo una compagnia redditizia e ben finanziata”, ha detto. Parte dei loro risparmi sui costi deriva dal non fare accordi con le agenzie di viaggio; non troverete le tariffe Allegiant su Expedia o Travelocity. Invece, dovete andare direttamente al sito della compagnia o chiamarli.

pubblicità

Alsieme ad Allegiant, USA 3000 (tel. 877/872-3000; www.usa3000.com) aiuta gli abitanti del Nord-Est e del Midwest a raggiungere destinazioni soleggiate con uno sconto; volano da 15 città, tra cui New York, Chicago e St. Louis, in Florida, Messico e Caraibi. USA 3000 è di proprietà del packager Apple Vacations e vola anche in charter per la loro casa madre. Volano con nuovi aerei Airbus 320 con musica in volo, film e pasti caldi a bordo.

Hooters Air (tel. 888/359-4668; www.hootersair.com) serve 15 città degli Stati Uniti (comprese alcune rotte bizzarre come Allentown, PA a Gary, IN) con un’insolita amenità a bordo, ma vorrebbero farvi sapere che le Hooters Girls in camicia attillata a bordo non sono effettivamente assistenti di volo. (A differenza di Allegiant e USA 3000, Hooters vola come charter pubblico piuttosto che come servizio di linea, il che significa che opera sotto un diverso insieme di regole FAA. Le regole dei charter pubblici proteggono i tuoi soldi se Hooters fallisce, ti permettono di cambiare il nome sul tuo biglietto per $25 (vietato sulla maggior parte delle compagnie aeree di linea), e assicurano un rimborso se il tuo volo viene cancellato.

Se stai volando in Canada, dovresti probabilmente conoscere anche i discount del nostro vicino settentrionale: WestJet (tel. 800/538-5696; www.westjet.ca), CanJet (tel. 800/809-7777; www.canjet.ca) e Harmony (tel. 866-868-6789; www.harmonyairways.com). Tutti e tre collegano città statunitensi e canadesi a prezzi che possono essere (ma solo a volte) più bassi di quelli delle grandi compagnie aeree, e potrebbero non comparire sul sito web della tua agenzia di viaggi preferita.

pubblicità

Vola Tiny Air!

New England Airlines (tel. 800/243-2460; http://users.ids.net/flybi/nea), fa sembrare Allegiant Air uno dei grandi. Volando esclusivamente tra Westerly e Block Island, RI con aerei da dieci posti, e l’unica compagnia aerea in entrambi i suoi aeroporti, NEA è una delle tante piccole compagnie aeree di linea che soddisfano i bisogni in tutti gli Stati Uniti.

NEA è stata gestita per 35 anni da Bill Bendokas, un isolano di Block Island che ha preso il comando quando la precedente compagnia aerea dell’isola fallì nel 1970. I loro voli – ogni ora in estate, ogni due ore in inverno – sono letteralmente un’ancora di salvezza per i residenti dell’isola, specialmente durante l’inverno quando solo un traghetto al giorno serve la comunità di 850 persone. Volano anche un sacco di turisti in estate che non si preoccupano degli 84 dollari di andata e ritorno per ridurre il tempo di viaggio a 12 minuti.

pubblicità

NEA e altre piccole compagnie aeree come la Salmon Air dell’Idaho (tel. 800/448-3413; www.salmonair.com) operano sotto le stesse norme che coprono le compagnie aeree più grandi, ma ci sono alcune stranezze nel volare gli aerei più piccoli. I piccoli aerei possono trasportare solo un certo peso, quindi i passeggeri e i bagagli devono essere bilanciati – e se un passeggero pesa troppo, qualcun altro deve prendere il volo successivo.

“Portiamo equipaggi di lavoro, e ci sono alcuni ragazzi piuttosto grandi che lavorano su progetti di costruzione”, dice Bendokas. “Quindi un volo come quello può essere limitato a sei o sette persone invece di nove.”

Le isole del New England sono terreno fertile per piccole compagnie aeree come NEA e Cape Air (tel. 800/352-0714; www.capeair.com), che serve le zone di vacanza del Massachusetts come Martha’s Vineyard e Cape Cod. I piccoli ragazzi fioriscono anche in Alaska e nel nord-ovest del Pacifico, dove Kenmore Air (tel. 800/543-9595; www.kenmoreair.com) ha servito l’area di Seattle con idrovolanti negli ultimi 60 anni.

pubblicità

Con le sue rotte tra Seattle, Victoria, Port Angeles e le isole San Juan, Kenmore riceve viaggiatori d’affari durante l’inverno e turisti durante l’estate, dice il direttore del marketing Jason Lee. Hanno volato 130.000 persone l’anno scorso sui loro 25 aerei, per lo più galleggianti da 8-10 passeggeri. È certamente molto più facile volare dall’Inner Harbour di Victoria al Lake Union proprio vicino al centro di Seattle che dover guidare fino all’aeroporto Sea-Tac. Kenmore Air mantiene la propria flotta ed è gestita dalla stessa famiglia dagli anni 50. Ma i piccoli hanno affrontato le stesse sfide finanziarie delle compagnie aeree più grandi. “Il carburante è molto costoso ora per tutti”, dice il direttore marketing della Kenmore, Jason Lee. Kenmore sta lavorando per mantenere bassi i costi e riempire gli aerei offrendo tariffe speciali su Internet all’ultimo minuto (www.kenmoreaims.net/scripts/mgrqispi.dll), dice.

Kenmore non è l’unica piccola compagnia aerea nel suo mercato. Harbour Air (tel. 800/665-0212; www.harbour-air.com) collega destinazioni nella Columbia Britannica meridionale con aerei galleggianti, e Helijet (tel. 800/665-4354; www.helijet.com) collega Vancouver e Victoria con elicotteri passeggeri.

A volte quando una compagnia aerea più grande fallisce, diventa una piccola compagnia aerea. La Boston-Maine Airways (tel. 800/359-7262; www.flypanam.com) è il residuo di una compagnia che qualche anno fa volava sotto il prestigioso nome Pan Am; ora fanno principalmente servizio pendolare tra Portsmouth, NH, Bedford, MA, e Trenton, NJ, e tra Sanford, FL e Porto Rico. La loro mappa delle rotte è breve, ma stanno ancora volando con grandi (anche se vecchi) Boeing 727 jet e sono ancora presenti sui siti delle principali agenzie di viaggio. In questo momento, stanno mantenendo i loro fedeli pendolari Bedford-Trenton felice e facendo un sacco di lavoro charter, mentre posa basso fino a quando l’industria della compagnia aerea si stabilizza.

pubblicità

“Non siamo abbastanza sicuro dove le compagnie aeree più grandi stanno andando in questo momento, quindi stiamo rimanendo sotto il radar”, dice Stacy Beck, il loro direttore delle stazioni. “Non abbiamo intenzione di scomparire nel mezzo della notte”. Poiché la Boston-Maine ha un potente finanziatore nell’erede bancario Timothy Mellon, chissà cosa porterà il futuro?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.