Bouchra Jarrar
Courtesy of

Sembra che gli uomini potranno finalmente avere un assaggio dell’esperienza couture di cui le donne hanno goduto per più di un secolo grazie alla designer Bouchra Jarrar.

La couturier è tornata ufficialmente al programma di haute couture di Parigi in questa stagione dopo un’assenza di circa due anni dalla scena della moda in generale. Non una sfilata qualunque, questa riemersione ha incluso l’abbigliamento maschile, segnando la prima volta che la Jarrar lo ha fatto nella sua lunga carriera.

Anche se gli uomini hanno familiarità con il bespoke – indumenti disegnati interamente da zero per adattarsi alle misure individuali di un uomo – il termine non è intercambiabile con la vera haute couture. In Francia, il termine non è solo descrittivo, è anche una designazione legale che denota una serie di regole molto specifiche in base alle quali l’abbigliamento che porta quell’etichetta può essere realizzato.

Uno dei principi centrali è che tutto deve essere fatto a mano e ogni componente della qualità più rara ed eccezionale – solo due fattori che lo rendono eccezionalmente costoso. Le case di couture sono notoriamente poco propense a parlare di prezzi (la discrezione è una forma propria di lusso, e poiché ogni pezzo è interamente personalizzabile, un prezzo fisso è irrilevante). Tuttavia, i rapporti di couture femminile che sono trapelati nel corso degli anni mettere molti abiti verso l’alto di $ 50.000 e abiti ben oltre $ 100.000 ciascuno. Anche se non è direttamente paragonabile, è giusto supporre che l’abbigliamento maschile di Jarrar sarà fatto – e valutato – secondo gli stessi standard.

Bouchra Jarrar menswear

Due look da uomo della collezione Haute Couture Primavera 2020 di Bouchra Jarrar. Per gentile concessione di

Messa in scena nella casa della stilista, l’offerta strettamente curata è stata limitata a soli 17 look (“Apprezzo la qualità e non la quantità”, ha detto a WWD). L’estetica della Jarrar è sempre stata scarna, e lei ha una notevole inclinazione per la sartoria affilata come un rasoio, quindi il passo nell’arena dell’abbigliamento maschile è naturale. Cappotti di lana pesante, pantaloni dal taglio immacolato e superbe giacche di pelle sono le sue specialità ed erano tutte in mostra nella presentazione autofinanziata.

Per molti, il suo ritorno in passerella è emozionante: Il licenziamento senza tante cerimonie di Jarrar da Lanvin ha causato il ritiro di una persona ampiamente considerata come un grande talento che ha trascorso anni ad affinare le sue abilità da Balenciaga e Christian Lacroix prima di lanciare la propria azienda. Ma questa collezione non è solo un ritorno di successo alla forma; è anche un segnale di un cambiamento più ampio all’interno del modello di couture.

Le generazioni precedenti di uomini erano completamente escluse dalla couture (a meno che non fossero gli stilisti), ma l’ammorbidimento delle linee intorno al genere ha fatto sì che i marchi ripensassero a cosa significa couture per il 21° secolo. John Galliano di Maison Margiela è arrivato al punto di produrre un’intera collezione di couture maschile per la primavera 2019. Con Jarrar in testa, non stupitevi se altri stilisti affamati di esprimere la loro visione in modi nuovi (e di capitalizzare il crescente mercato maschile) seguiranno l’esempio.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.