L’alcolismo è una malattia cronica e recidivante caratterizzata da cambiamenti nella struttura e nella funzione del cervello che influenzano il comportamento e la percezione. L’abuso pesante di alcol può portare alla dipendenza, e una volta lì, ci vorrà probabilmente un programma di riabilitazione professionale per aiutare a garantire il recupero a lungo termine. In questo articolo discuteremo le 3 fasi dell’alcolismo.

La negazione è un sottoprodotto comune della dipendenza, un meccanismo di difesa psicologico che ci protegge da ciò che non vogliamo riconoscere di noi stessi, ma rifiutarsi di riconoscere di aver sviluppato l’alcolismo può portare a gravi problemi di salute fisica e mentale lungo la strada.1

Le fasi dell’alcolismo

Secondo l’Office of Personnel Management degli Stati Uniti, la teoria più ampiamente accettata riguardo all’alcolismo è la teoria della malattia, che postula che l’alcolismo è una malattia con sintomi riconoscibili e può essere trattato con metodi basati sulla ricerca.2

L’ultima edizione del Diagnostic and Statistical Manual for Mental Disorders (DSM-5) dell’American Psychiatric Association classifica l’alcolismo in tre gruppi sulla base di 11 criteri.3 La presenza di due o tre degli 11 sintomi indica un alcolismo lieve, o allo stadio iniziale, mentre la presenza di quattro o cinque sintomi indica un alcolismo moderato, o allo stadio medio. La presenza di sei o più sintomi indica un alcolismo grave, o all’ultimo stadio.

I criteri del DSM-5 includono sintomi come bere più alcol o per un periodo di tempo più lungo del previsto, desiderare di smettere ma non riuscirci, provare intense voglie di alcol, e continuare a bere anche se sta causando problemi nella tua vita.

Alcolismo lieve o in fase iniziale

La fase iniziale dell’alcolismo è caratterizzata da una tolleranza all’alcol sempre più alta, il che indica che la funzione cerebrale sta cambiando per compensare la frequente presenza di alcol nel corpo. Si può iniziare ad avere dubbi sulla propria capacità di gestire l’alcol, e si può iniziare a sentirsi in colpa per aver bevuto in eccesso.

Si possono verificare regolarmente dei blackout, che sono vuoti di memoria degli eventi che si verificano mentre si sta bevendo, e si può diventare sempre più preoccupati dal bere. I tuoi cari potrebbero iniziare a esprimere preoccupazioni riguardo alle tue abitudini nel bere, ma probabilmente sei abbastanza sicuro di non avere un problema. Nelle prime fasi, qualcuno con l’alcolismo è generalmente indistinguibile da qualcuno che semplicemente abusa di alcol occasionalmente.

Alcolismo moderato o di medio livello

Nella fase media dell’alcolismo, le conseguenze del tuo abuso di alcol cominciano ad accumularsi. Potresti darti malato al lavoro più spesso di quanto dovresti, e potresti trovarti meno interessato alle attività e agli hobby che ti piacevano prima. Potresti iniziare a bere per evitare i sintomi di astinenza, che indicano che sei diventato fisicamente dipendente dall’alcol e il tuo cervello si è adattato ad avere l’alcol nel corpo. Si può bere per alleviare i postumi della sbornia.

Probabilmente hai perso la capacità di controllare il tuo bere anche se vorresti farlo, e probabilmente nascondi agli altri l’entità del tuo bere. Le voglie di alcol sono intense. I sintomi dell’astinenza possono essere strazianti, e i blackout diventano più frequenti nelle fasi centrali dell’alcolismo. Si può ancora avere l’impressione di non avere un vero problema, ma solo di bere troppo a volte.

Alcolismo grave o in fase avanzata

Nella fase avanzata dell’alcolismo, la tua vita è probabilmente diventata ingestibile. Potresti iniziare a mostrare segni di problemi medici come la pressione alta, malattie del fegato o pancreatite acuta, e potresti soffrire di insonnia e depressione. Probabilmente sei ossessionato dall’alcol e potresti evitare le persone e le attività che prima ti piacevano per poter bere in eccesso. Probabilmente hai dell’alcol nascosto in casa, in macchina e al lavoro, e potresti essere impantanato in problemi legali o finanziari derivanti dal tuo bere.

Se si cerca di smettere di bere in questa fase, si possono avere tremori e allucinazioni, e smettere da soli senza controllo medico a questo punto può essere pericoloso o addirittura fatale a causa di una condizione nota come delirium tremens, o DTs. Nonostante tutto questo, potresti ancora negare l’esistenza di un problema serio.

C’è sempre speranza

Non importa in quale fase dell’alcolismo ti trovi, c’è speranza di recupero, ma probabilmente ci vorrà un programma professionale di trattamento dell’alcol per portarti lì. Il trattamento inizierà con la disintossicazione medica, che è controllata da un medico e comporta l’assunzione di farmaci che aiuteranno ad alleviare l’intensità dei sintomi di astinenza come tremori, nausea e desiderio.

Dopo la disintossicazione, varie terapie saranno utilizzate per aiutarvi ad affrontare i problemi alla base dell’abuso di alcol. Queste terapie includono la terapia cognitivo-comportamentale, che aiuta a identificare gli atteggiamenti, le credenze e i comportamenti autodistruttivi e a imparare a sostituirli con modi più sani di comportarsi e di pensare.

Una volta completato il trattamento con l’alcol, un piano di assistenza comprenderà vari componenti che aiuteranno a prevenire le ricadute, compreso l’impegno in una terapia continua e l’impegno a partecipare regolarmente agli incontri in 12 passi.

Il National Institute on Drug Abuse sottolinea che l’alcolismo non è in alcun modo una questione di fallimento morale, e ci vuole più della forza di volontà e delle buone intenzioni per smettere di bere una volta che la dipendenza si è instaurata, anche se si è fortemente motivati a smettere e si desidera ardentemente godere di una vita di sobrietà.4 Un programma di trattamento di alta qualità che adotta un approccio olistico al trattamento dell’alcolismo può aiutarvi a ripristinare il vostro futuro, a migliorare la vostra salute fisica e mentale e a godervi una vita libera dall’alcol e dalla miriade di problemi che provoca. Il trattamento funziona e può migliorare notevolmente la qualità della tua vita.

Servizi di trattamento

Per saperne di più sul recupero della rete di sicurezza e sui tipi di servizi che forniscono clicca qui.

  1. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/denial/art-20047926
  2. https://www.opm.gov/policy-data-oversight/worklife/reference-materials/alcoholism-in-the-workplace-a-handbook-for-supervisors/
  3. http://pubs.niaaa.nih.gov/publications/dsmfactsheet/dsmfact.pdf
  4. http://www.drugabuse.gov/publications/drugfacts/understanding-drug-abuse-addiction

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.