La psicologia della regola di non contatto con il tuo ex ragazzo o ex ragazza dopo che ti ha scaricato è che il tuo ex deve sperimentare le conseguenze della rottura per rendersi conto che in realtà non lo vuole. psicologia della regola di nessun contatto con il tuo ex ragazzo o ex ragazza dopo che ti hanno scaricato è che il tuo ex deve sperimentare le conseguenze della rottura per rendersi conto se effettivamente lo vogliono o no.

È molto importante guardare il video qui sopra fino in fondo e poi leggere questo post fino alla fine.

Se vuoi il tuo ex indietro, è importante che tu capisca veramente come funziona, anche al punto di essere subconscio, per quei giorni di dubbio e per sapere come rispondere quando il tuo ex inizia a fare cose che suggeriscono che il no contact potrebbe influenzarlo psicologicamente.

Gli effetti psicologici della regola del no contact su un ex è qualcosa che mi viene chiesto spesso.

Le persone nei tuoi panni vogliono sapere cosa sta succedendo nella mente della persona che vogliono indietro.

Ritrova il tuo ex con l’Emergency Breakup Kit di Coach Lee!

Ho scritto altri articoli su questo argomento e probabilmente ne pubblicherò altri in futuro poiché è un argomento sfumato che è importante per le persone che sono state scaricate.

Prima di tutto, è importante capire questo:

La Regola del Nessun Contatto dipende dal tempo.

Perché abbia un impatto psicologico sul tuo ex ragazzo, ex ragazza, o coniuge che vuole lasciarti, devi stare in silenzio abbastanza a lungo da avere un effetto composto e traumatico su di lui o lei.

Il Peso Mentale del Nessun Contatto

Se il tuo ex è arrivato al punto in cui ha pensato di voler rompere e lo ha fatto, la Regola del Nessun Contatto non lo farà tornare subito da te.

Per di più, non volete che funzioni così rapidamente.

Ecco perché:

Se il vostro ex torna da voi prima di imparare una lezione profonda e personale, le vostre probabilità di rimanere insieme in modo permanente sono un po’ meno.

Qual è questa epifania profonda e personale che il vostro ex deve scoprire da solo?

In realtà ce n’è più di una.

Ritrova il tuo ex con l’Emergency Breakup Kit di Coach Lee!

Alcune di queste scoperte o traguardi psicologici servono a guidare il tuo ex ad un altro piano di pensiero, riflessione e viaggio interiore.

Spesso paragono la psicologia della regola di non contatto con un ex ad una torta che cuoce nel forno.

Non si può cuocere la torta più velocemente alzando il calore.

Se lo fai la rovini e basta.

Il motivo è che il tempo è una parte essenziale della ricetta.

Non puoi affrettare il processo di riconquista del tuo ex.

Quindi la pazienza è una freccia necessaria nella tua faretra.

Il tuo ex deve avere esperienze e realizzazioni

La ragione per cui non funziona quasi mai in un solo giorno o in una sola settimana è perché la tua ex ragazza o ex ragazzo deve sperimentare il tempo lontano da te per essere testimone della sua risposta alla tua assenza.

Per esempio:

All’inizio della rottura, è probabile che non ricevere un messaggio di “Buona notte” da te non sarà ancora un’esperienza dolorosa per il tuo ex.

La prima notte non è un problema e nemmeno la seconda.

Tuttavia, due settimane senza sentirti, anche se raramente abbastanza da provocare una telefonata disperata a te per supplicarti di riprenderli, possono aprire gli occhi e questo è importante.

Quello che spesso succede è che il tuo ex si rende conto di che giorno del mese è e fa il collegamento che sono passate due settimane (o una certa quantità di tempo come un mese, 30 giorni, ecc) da quando ti hanno sentito.

Questa realizzazione può guidare il tuo ex nella seconda fase del non contatto.

La prima fase era il sollievo di avere la rottura finita, ma la seconda fase è la curiosità (vedi il mio articolo, “Stages Your Ex Goes Through During No Contact” come ulteriore lettura dopo aver letto questo articolo fino alla fine).

Ritrova il tuo ex con l’Emergency Breakup Kit di Coach Lee!

Ora, quando il tuo ex non ti sente e il suo telefono lo fissa in silenzio, è curioso di sapere perché.

Vedi, il tuo ex si sente più attraente di te perché è stato lui/lei a rompere con te.

Anche se il tuo ex è una persona buona e umile, rompere con te li ha fatti sentire più attraenti di te.

La ragione di questo è perché sono stati loro a licenziarti e la loro supposizione è che tu volessi ancora stare con loro quando hanno rotto con te.

Così nella fase superficiale della curiosità il tuo ex si chiede perché non li stai implorando di riprenderti.

Non sei così attratto da loro come pensavano o come lo eri una volta?

O peggio ancora, non sono così attraenti come pensavano di essere?

A questo punto, il tuo ex non sta mostrando un’eccezionale attrattiva emotiva dai suoi pensieri e sentimenti interiori, ma non è ancora finito.

A questo punto, tutto quello che è successo è che il tuo ex si è girato di nuovo verso di te in termini di attenzione.

Siccome tu non li stavi inseguendo, il tuo ex non aveva motivo di correre più lontano e si è girato per vedere se tu eri ancora dietro di loro.

È a questo punto che si possono fare veri progressi, anche se arrivare a questo punto è stato un progresso di per sé.

Questo rivela un aspetto principale della psicologia della regola del non contatto e cioè che il tuo ex deve sperimentare la rottura per capire che non la vuole.

Ogni passo lungo la strada richiede un’esperienza che il vostro ex deve imparare e portare con sé al passo successivo per tornare da voi.

Dal mistero alla comprensione

Anche se ha perfettamente senso per te e per me che il motivo per cui non stai contattando il tuo ex è che voi due vi siete lasciati, è un po’ strano che le persone nei panni del tuo ex spesso reagiscano prima sentendo che il tuo silenzio è misterioso.

Non preoccuparti, questa è una buona cosa per i tuoi sforzi per riavere il tuo ex!

Il mistero è potente.

Richiede attenzione, indagine, riflessione, e può portare alla preoccupazione.

Queste sono tutte cose buone se desideri attrarre o riattrarre qualcuno.

Questo mistero li porta ad un livello principiante di comprensione che la rottura ha delle conseguenze.

I dumper sono noti per pensare che possono avere la botte piena e la moglie ubriaca, o nel mondo psicologico, ci si riferisce spesso a questo come ad una forma di dissonanza cognitiva.

E’ quando qualcuno compie un’azione che ritiene moralmente sbagliata o sa che avrà certe conseguenze negative per lui, ma non sembra vedere la conseguenza come reale finché non la sperimenta.

Così la persona è spesso sorpresa dalle conseguenze anche se ha capito che sarebbe successo prima di agire o era moralmente contrario a tali azioni.

Il tuo ex sta probabilmente per essere immerso fino al collo nella dissonanza cognitiva.

Dalla comprensione all’interiorizzazione

Una cosa è capire cosa significa una rottura.

Un’altra cosa è interiorizzarla ed esserne influenzati.

Se non usi la regola del nessun contatto, ma invece rimani in contatto con il tuo ex, lo insegui e lo supplichi di tornare insieme, quasi certamente manterrai il tuo ex in un luogo mentale di comprensione logica della rottura, ma non lo interiorizzi o senti la realtà delle sue conseguenze negative.

Perché?

È perché il tuo ex non deve sentire il rischio di perderti.

Dopotutto, se tu dimostri continuamente al tuo ex che lo rivuoi, che sei attratto da lui/lei e che stai cercando di tornare insieme a lui/lei, non c’è nessun rischio o paura di perdita per il tuo ex.

Il tuo ex non deve trovarsi faccia a faccia con la possibilità di volerti di nuovo ma di non poterti avere perché gli stai mostrando che sei continuamente disponibile alla riconciliazione.

È solo quando la tua assenza costringe il tuo ex ad imparare che potresti andare avanti e che potrebbe arrivare un momento – o potrebbe già essere qui – in cui potrebbero volerti indietro, ma tu saresti andato avanti.

Non è una possibilità che il tuo ex ha interiorizzato quando ha rotto con te.

Come scaricatore, avevano il controllo della situazione.

Potevano prenderti o lasciarti.

Tu eri impotente.

Erano il tuo dittatore, che deteneva il potere.

Eri soggetto al tuo ex, solo in grado di implorare la loro pietà.

Nessun contatto ribalta psicologicamente la situazione.

Il tuo ex capisce che potresti essere tu a volere qualcos’altro.

Infatti, ora il tuo ex è nella posizione ansiosa di preoccuparsi che il loro atto di rompere con te potrebbe essere un marchio contro di loro nella tua mente/cuore.

Che forse hanno incasinato le cose scaricandoti.

Hanno mostrato mancanza di impegno o sono entrati nel tuo lato cattivo.

E se?

Tutto ha un senso, dato che il tuo ex non ti ha sentito.

Tutto richiede tempo per impressionare il tuo ex.

Fattorizza questo con la realizzazione che il tuo ex ti ha avuto ma ti ha buttato via.

Puoi vedere come questo può cominciare a lavorare veramente sul tuo ex e indurlo a considerare seriamente il tuo ruolo nella sua vita e a raggiungerti con disperazione.

Questo combinato con la mancanza di te è spesso la ricetta necessaria per riavere il tuo ex.

Nessun contatto non significa essere freddo o giocare duro per ottenere.

Si tratta di dare al tuo ex la rottura e permettergli di sperimentare la tua assenza nella sua vita.

Si tratta spesso di avere successo nel riavere il tuo ex, ma anche di aiutarti a recuperare te stesso.

Consiglio vivamente il mio Kit di emergenza per la rottura.

Con esso puoi guadagnare immensamente dai miei due decenni nel servizio di recupero delle relazioni.

E’ una guida potente per aiutarti a recuperare il tuo ex!

Ti auguro veramente il meglio!

Coach Lee – YouTube | Instagram | Facebook | Twitter | Tip Jar

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.