Ciao, mi scuso per eventuali problemi di formattazione perché sono sul mio telefono.

Io e il mio ragazzo abbiamo avuto una relazione a distanza per un bel po’. Recentemente ho cambiato paese per stare con lui e mi sono trasferita da lui (dall’Europa centrale al Regno Unito), che è stata una situazione abbastanza stressante con la Brexit e tutto il resto, come potete immaginare. Il nostro rapporto era davvero buono ed ero molto eccitata per questo però. Prima di trasferirmi qui ho fatto domanda all’università per ottenere finalmente la mia laurea, come previsto. Sono stata accettata in buone università e devo iniziare quest’anno, perché probabilmente non sarò in grado di ottenere i finanziamenti l’anno prossimo a causa della Brexit (importante). Il mio ragazzo ha fatto domanda per schemi di laurea in aziende molto note. Recentemente ha superato tutte le interviste e le cose per la fase finale in una di esse, cosa di cui era molto felice. Questo lavoro si trova praticamente dall’altra parte del Regno Unito e richiederebbe il suo trasferimento. Ho discusso con lui delle mie preoccupazioni al riguardo e mi ha assicurato che avrebbe cercato altri lavori nella città in cui viviamo e questo era solo il suo ‘piano B’. Dopo la sua valutazione finale era abbastanza sicuro di aver ottenuto il lavoro e ha iniziato a pianificare come sarà quando si trasferirà, cosa che francamente mi ha spaventato parecchio. Non volevo rovinare il suo entusiasmo e ho tenuto per me le mie preoccupazioni. Ho cercato di essere di supporto, ma onestamente non volevo davvero che ottenesse il lavoro. E mi faceva sentire una fidanzata orribile. Beh, l’ha ottenuto. Ora è abbastanza sicuro di non poter trovare niente di meglio e sicuramente si allontanerà.
Da un lato capisco che è una meravigliosa opportunità e potrebbe essere il punto di partenza per la sua carriera e non voglio che la perda. Dall’altro lato mi sento incredibilmente tradita. Ho rinunciato a tutto nel mio paese d’origine per trasferirmi qui e stare con lui. Ero incredibilmente stressata tutto il tempo e mi sentivo sola. Ho cercato di spiegarglielo, ma non credo che capisca, e sostiene che possiamo semplicemente fare di nuovo la distanza (‘Beh, saranno solo tre anni al massimo!’). Questo mi fa sentire risentita e sempre più arrabbiata, come se lui non apprezzasse quello che ho fatto per il bene della nostra relazione.

Cosa posso fare per farlo capire meglio? A volte è un po’ tonto su queste cose. E come dovrei gestire questa situazione? Grazie

.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.