Molti americani hanno sentito storie di persone che ottengono pezzi di proprietà, di solito immobili, attraverso l’uso di scappatoie legali apparentemente evidenti, spesso ottenendo la proprietà per una frazione del prezzo di vendita della proprietà. Questo accade a causa di un concetto legale noto come possesso avverso, che essenzialmente descrive la presa della proprietà di un’altra persona soddisfacendo requisiti legali molto specifici. Tutti i residenti del Nevada dovrebbero capire come funziona il possesso avverso e le implicazioni legali che può comportare per qualsiasi tipo di accordo di acquisto di proprietà.

Che cos’è il possesso avverso?

Il possesso avverso è il termine legale per la capacità di una persona di ottenere il titolo di proprietà soddisfacendo specifici requisiti legali. Il termine “avverso” indica che questo avviene di solito senza il consenso del proprietario effettivo; la parte che rivendica il possesso avverso si comporta essenzialmente come il proprietario della proprietà e paga tutte le tasse applicabili sulla proprietà per un certo tempo. In Nevada, il requisito è di cinque anni.

Nella maggior parte dei casi di possesso avverso, il proprietario non ha concesso il permesso all’individuo che chiede il possesso avverso di utilizzare la proprietà in questione. Tuttavia, se il proprietario occupante si comporta come il vero proprietario in tutti gli aspetti legali, in particolare quando si tratta di soddisfare i requisiti fiscali sulla proprietà.

Come faccio a rivendicare il possesso avverso in Nevada?

La legge statale del Nevada pone diversi requisiti rigorosi sulle richieste di possesso avverso che un proprietario occupante di una proprietà deve soddisfare per rivendicare il possesso avverso.

  • Il proprietario occupante deve avere un uso aperto e noto della proprietà. Lui o lei deve apparire pubblicamente come il proprietario della proprietà e non usare la proprietà segretamente.
  • Il proprietario occupante deve stabilire la proprietà aperta e continua della proprietà. Lui o lei non può condividere la proprietà con altri e rimanere sulla proprietà senza assenze prolungate.
  • Se il proprietario occupante rimane sulla proprietà nel ruolo di vero proprietario per cinque anni completi mentre paga tutte le tasse applicabili sulla proprietà, la legge statale del Nevada probabilmente riconoscerà il proprietario occupante come vero proprietario attraverso il possesso avverso.

Soddisfare questi requisiti potrebbe portare un proprietario occupante ad assumere la piena proprietà legale della proprietà a causa del fallimento del vero proprietario di utilizzare la proprietà e pagare le tasse necessarie.

Che cosa sono i diritti degli occupanti abusivi in Nevada?

“Squatting” è l’atto di vivere in una casa senza il permesso del proprietario. Questo accade tipicamente senza il permesso del proprietario. Mentre può sembrare ingiusto permettere ad un abusivo in casa di qualcun altro di rimanere nella casa senza penalità, le leggi sul possesso avverso in Nevada permettono a molti abusivi di fare legittime rivendicazioni di proprietà se soddisfano i requisiti del possesso avverso dello stato. Il Nevada ha recentemente emanato delle leggi contro il rientro dopo lo sfratto da una proprietà. Se la polizia rimuove un abusivo da una proprietà, il proprietario deve comunque rispettare i requisiti dello stato in termini di diritti degli abusivi, anche se sembra ingiusto.

  • Dopo che la polizia rimuove un abusivo, il proprietario deve tenere i beni dell’abusivo dalla proprietà in una unità di stoccaggio sicuro o nella proprietà stessa per 21 giorni.
  • Il proprietario deve presentare un avviso di ripresa della proprietà per 21 giorni, durante i quali l’abusivo può legalmente presentare una petizione per mantenere la proprietà della proprietà.
  • Se l’abusivo non richiede un’udienza, inizia il periodo di blocco e il proprietario può buttare o donare le cose dell’abusivo una volta che il periodo di blocco finisce.

Se l’occupante abusivo crede che qualsiasi bene personale manchi dalle sue cose una volta che il periodo di blocco inizia, lui o lei avrebbe il diritto di presentare un reclamo civile contro il vero proprietario, ritardando ulteriormente il processo di bonifica del vero proprietario.

Se il vero proprietario presenta un avviso di resa all’occupante abusivo, l’occupante abusivo ha quattro giorni lavorativi per lasciare i locali. Tuttavia, l’abusivo può tentare di presentare una petizione al tribunale per rimanere nella proprietà sostenendo di essere un legittimo inquilino o l’effettivo proprietario dell’immobile. Se l’abusivo presenta una petizione al giudice per evitare l’avviso di resa, questo può ritardare il processo di bonifica di un’altra settimana o più. Se concesso, il vero proprietario dovrà trattenere le cose dell’abusivo per altri 21 giorni.

Quali sono i requisiti per l’Adverse Possession?

Un abusivo può legalmente ottenere la proprietà della proprietà dell’altra parte se lui o lei soddisfa requisiti specifici, tra cui rimanere nella proprietà senza assenza prolungata per cinque anni, sostenendo pubblicamente come il vero proprietario della proprietà, e pagando tutte le tasse applicabili sulla proprietà per quei cinque anni.

Vuoi ricevere articoli settimanali prodotti da Cogburn Law? Basta aggiungere la tua email qui sotto & ti aggiungeremo alla nostra lista di abbonati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.