Il tuo sito web è abbastanza veloce? Avere un sito web veloce è essenziale per aumentare il tuo ranking SEO, ridurre la frequenza di rimbalzo e aumentare le vendite complessive.

Con il nostro strumento gratuito di test della velocità del sito web, è possibile analizzare la velocità di caricamento del tuo sito web e cosa puoi fare per aumentare la velocità della pagina.

Come funziona il nostro strumento di prova della velocità del sito web?

Per analizzare il tempo di caricamento della pagina, tutto quello che dovete fare è inserire l’URL del vostro sito web e premere il pulsante Analyze Website.

Il nostro strumento di prova della velocità di WordPress per il vostro sito web vi fornisce le seguenti informazioni: Panoramica del test, suggerimenti di miglioramento e dettagli sul tempo di caricamento.

I. Panoramica

Nella prima sezione, avrete una panoramica di base del test a colpo d’occhio.

Pagine speed test- overview

  • Titolo della pagina
  • Screenshot del tuo sito
  • Tempo impiegato per caricare il sito
  • Performance grade
  • Dimensione della pagina
  • Numero di richieste inviate.

II. Suggerimenti per il miglioramento

Page speed test- suggerimenti per il miglioramento

Il nostro strumento per il test di velocità ti dà informazioni dettagliate su come migliorare la velocità del tuo sito web. Puoi cliccare sul menu a tendina per vedere quali file devono essere ottimizzati sul tuo sito.

III. Dettagli sul tempo di caricamento

Page speed test- load time table

Per informazioni ancora più dettagliate sul tempo di caricamento, puoi guardare la tabella visualizzata sotto i suggerimenti. La tabella mostra quanto tempo ha impiegato ogni file per essere caricato.

Come usare il nostro strumento di test della velocità di WordPress per migliorare il tuo sito web

Ora che hai informazioni dettagliate sulla velocità del tuo sito web, la prossima cosa che probabilmente vuoi fare è aumentare le prestazioni del tuo sito. Di seguito sono riportati alcuni modi per accelerare il vostro sito web WordPress.

1. Installare un plugin di caching per WordPress

Utilizzare un plugin di cache migliora notevolmente le prestazioni del tuo sito WordPress. Un plugin di cache genera file statici dal tuo sito dinamico WordPress. Una volta che un file statico viene generato, il tuo server di web hosting può servire quel file statico invece di elaborare uno script PHP WordPress dinamico relativamente più pesante. Servendo file statici ai vostri visitatori, è possibile ridurre il consumo di larghezza di banda, con conseguente aumento della velocità del vostro sito web.

Per trovare il plugin giusto per le vostre esigenze, è possibile controllare i migliori plugin di cache per WordPress.

2. Utilizzare un Content Delivery Network

Sapevate che gli utenti in diverse località geografiche possono sperimentare tempi di caricamento diversi sul vostro sito web? Ecco perché l’uso di una rete di consegna dei contenuti (CDN) è importante.

L’uso di una CDN ti aiuta a migliorare significativamente la velocità della tua pagina. Una CDN è una rete di più server distribuiti in varie località del mondo. Ogni volta che qualcuno visita il tuo sito web, CDN identifica la posizione geografica di quel visitatore e serve i file statici attraverso un server che è più vicino a loro. Usiamo MaxCDN su tutti i nostri progetti. La cosa migliore è che integra i vostri plugin di caching WordPress esistenti per migliorare il tempo di caricamento delle pagine.

3. Ottimizzare le immagini per la velocità

Le immagini spesso rappresentano la maggior parte dei byte scaricabili su una pagina web. Ottimizzando le immagini per la velocità, puoi migliorare il tempo di caricamento della pagina del tuo sito.

Diamo un’occhiata ad alcuni modi per ottimizzare le immagini sul tuo sito.

Comprimi le immagini: Si consiglia vivamente di ottimizzare le immagini per il web prima di caricare i file di immagini pesanti direttamente dal telefono o dalla fotocamera. In alternativa, puoi anche usare un plugin di compressione delle immagini sul tuo sito.

Lazy loading: State usando troppe immagini in una pagina web? Allora, con il lazy loading, puoi caricare le immagini solo quando sono visibili ai tuoi visitatori, il che ti aiuta a migliorare il tempo di caricamento della pagina in modo significativo.

4. Combina i file per ridurre le richieste HTTP

Quando installi più plugin, questi aggiungono i propri file JavaScript e CSS. Ogni file aggiuntivo è una richiesta HTTP.

Combinare tutti quei file in un unico file è uno dei modi migliori per ridurre le richieste HTTP e velocizzare il tuo sito web. In alternativa, è possibile ridurre le richieste HTTP caricando solo i file CSS che sono assolutamente necessari per ogni singola pagina. Questo può essere fatto con un plugin gratuito, Asset Cleanup.

Ora vai avanti e analizza la velocità del tuo sito web.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.