C’è un rimedio casalingo in giro che suggerisce di usare una soluzione di limone come bagno per gli occhi. E’ per lo più suggerito come metodo per aiutare ad alleviare l’affaticamento degli occhi e ringiovanire gli occhi, ma anche altre cose come gli occhi secchi o come rimedio a lungo termine per le occhiaie o le borse sotto gli occhi. Il nostro forum ha anche un vecchio thread sul mettere il succo di limone negli occhi:

Quindi… diamo un’occhiata al metodo e valutiamolo!

(Questo è anche promosso come un’applicazione sulla palpebra inferiore esterna degli occhi, non sul bulbo oculare stesso, come un modo per alleviare le occhiaie o le borse, ma questo sito è sul miglioramento della visione, non su miglioramenti cosmetici come quello, quindi lo salto)

Il frammento qui sotto è dal libro del 2010 The Art of Cosmic Vision di Mantak Chia. Si trova anche in un articolo di curezone.com del 2008, ma immagino che abbiano aggiornato la pagina dopo il 2010 per includerlo.

Il dottor William Apt, un importante specialista degli occhi a metà del 1900, raccomandava il bagno oculare al succo di limone. Si è imbattuto in questo segreto da un uomo di 105 anni. Egli istruì il dottor Apt a “mettere tre o quattro gocce di succo di limone in una tazza per gli occhi con acqua purificata e lavare gli occhi con esso ogni giorno per circa 20-30 secondi per ogni occhio”. Il dottor Apt dice che è tonificante e rafforzante. Rimuove l’affaticamento tossico dell’occhio. Questo anziano signore si lava gli occhi ogni giorno, mangia cibi naturali, non porta occhiali e ha una vista perfetta! Il bagno oculare al succo di limone è anche raccomandato per curare la cataratta, con un trattamento osteopatico, più una rigorosa dieta di eliminazione (verdura e frutta) di sette giorni, una volta al mese.

Una coppa per gli occhi è una piccola coppa di plastica o di vetro che si adatta al tuo occhio, idealmente contornando le tue ossa orbitali per evitare che molta acqua goccioli fuori. Si usa per applicare lavaggi oculari in modo più completo di quanto possano fare le gocce, in pratica per fare un bagno. Ci si china sulla tazza, tenendola dritta contro le ossa orbitali, e poi si inclina la testa verso l’alto, con l’occhio aperto, e si sbatte l’occhio diverse volte, tenendo la tazza ben stretta contro la pelle per evitare perdite. La soluzione viene fatta circolare su tutta la superficie dell’occhio.

Nota che questo è succo di limone diluito. 4 gocce in una tazza per gli occhi riempita d’acqua. Il succo di limone puro irriterà sicuramente i vostri occhi un bel po’. Anche mettere una soluzione diluita come questa negli occhi potrebbe causare qualche irritazione. Ma sarà relativamente sicuro e non causerà probabilmente alcun danno. Ciò che causa il bruciore è l’acido citrico nel succo di limone. Un forte bruciore indica che sta bruciando le cornee, cosa che otterrete da una dose non diluita.

I vostri occhi hanno già un sistema naturale di produzione di lacrime per pulire e inumidire la cornea e la sclera, così come ogni altra parte mobile del vostro corpo è sufficientemente lubrificata per evitare irritazioni da attrito o secchezza. Questo supponendo che tutto funzioni come dovrebbe. Se ti sembra di avere gli occhi secchi, potrebbe non essere tanto la secchezza quanto l’irritazione dovuta allo sforzo dell’uso improprio. Il tuo oculista dovrebbe essere in grado di dirtelo, anche se mi chiedo se ti prescriverebbe semplicemente del collirio a prescindere, nello stesso modo in cui i medici prescrivono i farmaci perché sembra essere ciò che i pazienti vogliono.

I medici somministrano colliri in situazioni di emergenza come le ustioni chimiche dove un intervento è probabilmente più efficace che lasciare che i meccanismi di guarigione degli occhi facciano il loro corso da soli.

Al di là delle situazioni di emergenza, non sono un grande fan di cose come questa perché mettere qualcosa nei tuoi occhi è una procedura invasiva. Interferirà con la normale funzione dei vostri occhi. Il tuo corpo ha già capito tutto. Prende un numero insondabile di decisioni ogni giorno su quali sostanze produrre e dove distribuirle, oltre a molte altre attività, quindi se i tuoi occhi sono secchi, non è solo una questione del tuo corpo che dimentica di inumidirli. Se non succede molto bene, probabilmente c’è qualche motivo che impedisce che succeda o qualche motivo per cui ha scelto di non farlo. Le ragioni che stanno dietro di solito hanno a che fare con malattie, uso improprio, alimentazione, lesioni, ecc. E se è una malattia, c’è una ragione anche dietro a questo.

Gocce acide come una soluzione di succo di limone o qualsiasi altra soluzione influenzerà l’equilibrio del pH degli occhi per un massimo di 40 minuti, fino a quando le lacrime e l’ammiccamento lo sciacquano via. Normalmente il film lacrimale ha un pH di circa 7. Il succo di limone puro ha un pH di circa 2, ma ovviamente una soluzione diluita non sarà così bassa. Altre soluzioni che la gente ha provato sono simili. L’aceto di sidro di mele, per esempio, ha acido acetico, che, naturalmente, è anch’esso un acido. D’altra parte, si è scoperto che gli occhi secchi hanno un pH più vicino a 8, quindi un collirio leggermente acido potrebbe essere utile. Ancora, le lacrime contengono un sacco di roba come sali e proteine di cui gli occhi hanno bisogno, e non si può semplicemente sostituire un fluido corporeo con del succo di limone.

A volte quando si cerca di compensare i bassi livelli di una sostanza nel corpo integrandola, si hanno effetti a lungo termine con l’uso continuato quando il corpo decide che non ha più bisogno di produrla, cioè: l’effetto rebound. Quindi potresti diventarne dipendente dopo un po’ e soffrire di sintomi peggiori se smetti. Come esempio estremo, gli steroidi anabolizzanti sono ben noti per causare testosterone basso a lungo termine. Lo stesso tipo di effetto di rimbalzo della carenza è stato suggerito per essere vero con integratori vitaminici che sono continuati oltre un paio di settimane.

Si dovrebbe fare comunque?

Tutto ciò detto, se un bagno oculare con succo di limone diluito si sente rinfrescante, e si sta usando buona acqua pulita, potrebbe essere ok per fare una volta ogni tanto. Non sono un medico e non sono sicuro di niente del genere. Potresti voler fare qualche ricerca in più prima di mettere cose nei tuoi occhi.

Tieni presente che l’acqua della città di solito ha fluoruro di sodio aggiunto, un sottoprodotto industriale (da non confondere con il fluoruro di calcio presente in natura), più altri contaminanti che non si verificano naturalmente, quindi come minimo usa acqua filtrata.

Hai provato un bagno negli occhi con succo di limone diluito, o gocce per quella materia, sia per lo sforzo degli occhi o un altro problema? Condividi le tue esperienze nei commenti qui sotto!

Unisciti alle discussioni attive e
ottenere aiuto sul nostro gruppo Facebook!

Le due schede seguenti cambiano contenuto qui sotto.

  • Bio
  • Ultimi messaggi
David

Il mio profilo FacebookIl mio profilo Instagram Il mio profilo PinterestIl mio canale YouTube

David

Ho fondato iblindness.org nel 2002 quando ho iniziato a leggere libri sul Metodo Bates e mi sono interessato al miglioramento della vista. Credo che chiunque sia motivato possa identificare le radici dei propri problemi di vista e applicare cambiamenti comportamentali per risolverli. Sono appassionato di spiritualità, sogni lucidi, tiro con l’arco, deltaplano, salute e fitness. Sono proprietario di un negozio di attrezzature da palestra e di un blog sulle attrezzature da palestra.

David

Il mio profilo FacebookIl mio profilo InstagramIl mio profilo Pinterest profiloIl mio canale YouTube

Latest posts by David (see all)

  • La paura è il virus – 5 aprile, 2020
  • Q&A sulla lettura – Dalle riviste Better Eyesight di Bates – 30 settembre 2019
  • Nuovo libro: Vista ottimale – 26 settembre 2019

.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.