1) Come arrivare a Kyoto

Prima di esplorare Kyoto, devi prima raggiungere la città stessa. Molto probabilmente arriverai da un’altra città (come Tokyo), o arriverai direttamente dall’aeroporto Kansai (situato a Osaka). Qualunque sia il caso, non dovresti avere alcun problema ad utilizzare il super-efficiente sistema ferroviario del Giappone per arrivare al centro di Kyoto.

Il sistema ferroviario giapponese è molto ben collegato ed estremamente preciso. Se vieni da un’altra città, vai semplicemente sul sito web di Hyperdia rail per vedere gli ultimi orari e prezzi dei treni. Sul lato sinistro della homepage potrai cercare il tuo itinerario particolare per la stazione di Kyoto. Se vieni dall’aeroporto di Kansai, c’è un treno diretto gestito dalla JR – il Limited Express Haruka che impiega 75 minuti, costa 3,370 JPY ($32 USD), e ti porta direttamente alla stazione di Kyoto – non c’è niente di più facile di questo, se me lo chiedi!

Nota: se hai un JR Pass attivato non dovrai pagare nessuna tariffa aggiuntiva per il treno da Kansai a Kyoto. Se vieni da un’altra città, dovrai assicurarti di salire su un treno JR per evitare di pagare una tariffa aggiuntiva (che non dovrebbe essere un gran problema). Se non hai il JR Pass, dovrai comprare i biglietti individuali per il percorso specificato – gli screenshot qui sotto hanno esempi di prezzo in alto a sinistra dell’immagine.

” Non dimenticare di acquistare il tuo JR Pass di 7 giorni, 14 giorni, o 21 giorni JR Pass prima di partire per il Giappone “

Tokyo a Kyoto

Tokyo a Kyoto Hyperdia Screenshot

Kansai a Kyoto

Kansai Airport a Kyoto Hyperdia Screenshot

” Dai un’occhiata all’articolo Japan helpful tips che approfondisce il JR Pass

2) Come muoversi

Ora che sei in città, è il momento di andare in giro per la città. Per farlo ci sono quattro opzioni di trasporto principali – autobus, metropolitana, taxi e camminare.

Bus

La rete di autobus a Kyoto è impressionante a dir poco. Ci sono più di 15 linee che vanno in ogni angolo della città. È probabile che non avrete bisogno di camminare troppo lontano per raggiungere la fermata dell’autobus più vicina, perché sono ovunque. Ho utilizzato Google Maps per andare in giro per Kyoto e ho avuto pochissimi problemi con le sue indicazioni. Alcune cose da notare quando si usano gli autobus di Kyoto:

1) Si può usare una carta IC sulle linee di autobus (ICOCA, Suica, Pasmo, ecc.). Queste sono essenzialmente carte ricaricabili che possono essere utilizzate in tutto il Giappone – (per saperne di più, consultate la guida ai consigli utili sul Giappone). Le linee di autobus all’interno della città costano 230 JPY.

2) Se avete un JR Pass, esso NON copre il trasporto sugli autobus di Kyoto tranne che per una linea JR – la linea Takao Keihoku. Per questo motivo è molto probabile che tu debba pagare per i tuoi percorsi in autobus anche con il JR Pass.

3) Se non hai una carta IC, puoi pagare le tariffe individuali sull’autobus e alcuni autobus richiedono il cambio esatto. Si possono anche trovare distributori automatici di banconote sull’autobus stesso per avere il resto esatto prima di scendere dall’autobus.

4) Un’offerta molto utile a Kyoto è il pass per l’autobus illimitato per 1 giorno. Per 600 JPY, puoi usare il sistema di autobus tutto il giorno e non preoccuparti di spendere soldi per ogni singola tratta di autobus che prendi. Questo significa fondamentalmente che se prendete 3 autobus in un giorno ne sarà già valsa la pena. Questi possono essere comprati alle finestre della stazione ferroviaria o a volte anche sull’autobus stesso dall’autista. È anche possibile acquistare un pass di 1 o 2 giorni per gli autobus con accesso illimitato alle due linee della metropolitana della città (900 JPY / 1.700 JPY). Quindi, a seconda dei vostri piani per la giornata, i pass possono valere la pena per voi.

5) Infine, un consiglio utile – la maggior parte degli autobus, ma non tutti, richiedono di entrare dal retro e uscire dal davanti. Prima di uscire, pagherete la vostra tariffa, che sia in contanti, carta IC o abbonamento, nella parte anteriore dell’autobus.

Kyoto Bus

Kyoto Bus

Subway

A differenza di Tokyo, la rete metropolitana di Kyoto non è così vasta. Ci sono solo due linee della metropolitana che fanno il giro della città – la linea Tozai da est a ovest e la linea Karasuma da nord a sud. Puoi usare la tua carta IC o pagare tariffe individuali sulle linee della metropolitana (i JR Pass non sono accettati).

Oltre alle linee della metropolitana, puoi anche prendere dei treni per raggiungere certe attrazioni. Per treni intendo quelli che sono diretti in un’altra città (mentre le metropolitane sono solo all’interno di Kyoto). Per esempio, se sei diretto a Fushimi Inari, c’è la possibilità di prendere il treno diretto a Nara e scendere alla fermata Inari.

Taxi

Durante il mio soggiorno a Kyoto non ho utilizzato i taxi solo perché sono una scelta più costosa. Ma dirò che se siete un gruppo di 3-4 persone può valere la pena di salire su un taxi invece di affidarsi al trasporto pubblico. È anche un’opzione popolare per prendere la metropolitana il più vicino possibile all’attrazione a cui si sta andando e poi salire su un taxi veloce dalla fermata della metropolitana.

Camminare

Mentre il trasporto pubblico è grande e tutto, anche camminare farà meraviglie. Anche se ho preso l’autobus ogni giorno che ero a Kyoto, ho anche camminato più di 20.000 passi al giorno. Quindi, invece di prendere autobus e metropolitana ovunque tu vada, sentiti libero di camminare anche per le strade!

Dai un’occhiata ad alcune guide di viaggio sul Giappone per prepararti meglio al tuo viaggio:

3) Dove dormire a Kyoto

Sebbene ci siano molti quartieri diversi tra cui scegliere a Kyoto, ti consiglio di stare vicino al centro di Kyoto o intorno alla stazione di Kyoto. Qui troverete un sacco di opzioni di alloggio a varie fasce di prezzo insieme ad un’ampia varietà di ristoranti e negozi. Offre anche una facile accessibilità per visitare tutte le altre parti di Kyoto sia con l’autobus che con la metropolitana.

Centro di Kyoto

Di seguito ci sono alcune opzioni di fascia media e di lusso tutte a pochi passi dal centro (alcune sono a circa 20 minuti a piedi).

Soglia media

1. The Royal Park Hotel Kyoto Sanjo

2. Hotel Grand Bach Kyoto Select

3. Kyoto Granbell Hotel

4. Super Hotel Kyoto Shijokawaramachi

5. Nest at Nishiki Kyoto

Lusso

1. Hotel Alza Kyoto

2. Kizashi The Suite

3. The Ritz Carlton Kyoto

4. Hotel The Celestine

5. Mitsui Garden Hotel Kyoto Shinmachi Bettei

Stazione di Kyoto

Di seguito ci sono alcune opzioni di fascia media e di lusso tutte a pochi passi dalla stazione di Kyoto.

Media gamma / lusso

1. Hotel Granvia Kyoto

2. Sakura Terrace The Gallery

3. Kyoto Century Hotel

4. Almont Hotel Kyoto

5. Ibis Styles Kyoto Station

Booking.com

4) Consigli di viaggio utili

Prima di leggere di più sulle diverse attrazioni come parte di questo itinerario di 3 giorni a Kyoto, ho voluto toccare alcuni consigli utili quando si va sul vostro tempo in città.

” Se non avete servizio telefonico, guardare in ottenere una tasca WiFi. Possono essere abbastanza economici e si possono collegare più dispositivi quando si è in viaggio. Avere indicazioni per andare in giro per Kyoto può essere piuttosto importante quindi essere connessi sarà utile.

” Kyoto è piena di templi in ogni angolo della città. Si può essere tentati, quindi scegliete quelli a cui volete andare se pensate che ce ne siano troppi per voi elencati qui sotto.

” Quando dai un’occhiata ai templi menzionati qui sotto/ricercando per conto tuo, nota che alcuni templi saranno a pagamento, alcuni saranno gratuiti, e alcuni avranno una tassa per entrare in alcune parti del complesso ma altrimenti saranno liberi di vagare per il terreno.

” Dai un’occhiata a AirBnb per l’alloggio se gli hotel sono limitati o troppo costosi. Ho finito per farlo e mi sono ritrovato con un ottimo appartamento con un sacco di spazio per rilassarsi alla fine della giornata. Gli hotel possono essere abbastanza costosi, quindi abbiate sempre anche delle opzioni alternative.

“. Infine, come accennato in precedenza, dare un’occhiata all’articolo Giappone consigli utili che ho messo insieme. Gran parte di esso può essere molto utile per il vostro tempo a Kyoto

Itinerario di Kyoto 3 giorni

Adesso entriamo nelle attività e attrazioni che potete prendere parte durante i vostri 3 giorni a Kyoto. Troverete una lista dei luoghi da visitare accanto a una mappa, seguita da una vista dettagliata dell’itinerario giorno per giorno.

5) Attrazioni e vista sulla mappa

Qui c’è una lista di TUTTE le diverse attrazioni che questo itinerario di Kyoto di 3 giorni esaminerà. Sotto le attrazioni troverete la vista della mappa codificata a colori. Poi entrerò un po’ più in dettaglio su ogni luogo nella prossima sezione.

Giorno 1

1. Tempio Ginkaku-ji

2. Sentiero dei Filosofi

3. Tempio Nanzen-ji

4. Tempio Chion-in

5. Parco Marayuma Koen – Santuario Yasaka Jinja

6. Tempio Kodai-ji

7. Ninen e Sannen zaka

8. Tempio Kiyomizu-dera

Giorno 2

1. Tempio Kinkaku-ji (Padiglione d’oro)

2. Tempio Ryoan-ji

3. Tempio Tenryu-ji

4. Arashiyama Bamboo Grove

5. Arashiyama Monkey Park

Giorno 3

1. Mercato Nishiki

2. Castello Nijo

3. Palazzo Imperiale

4. Fushimi Inari

E non dimenticare di andare a Gion! (più avanti)

Nota: non sentitevi come se doveste completare questi 3 giorni a Kyoto alla perfezione. Sentitevi liberi di 1) spostare i giorni e 2) spostare le attrazioni come meglio credete. Potresti non essere interessato a tutto, quindi lasciati la flessibilità di goderti l’itinerario al tuo ritmo.

6) Kyoto Giorno 1

Il primo giorno a Kyoto sarà concentrato sulla parte orientale della città. Tutto quello che devi fare è salire su un autobus per il Tempio di Ginkaku-ji e iniziare la tua giornata da lì. Tra la prima fermata di Ginkaku-ji e l’ultima fermata di Kiyomizu-dera, potrete camminare lungo il percorso fermandovi in molte attrazioni lungo la strada.

Tempio Ginkaku-ji

Orari di apertura: 8:30 – 17:00 (16:30 da dicembre a febbraio)
Tassa d’ingresso: 500 JPY

Uno dei templi più conosciuti di Kyoto è quello di Ginkaku-ji, conosciuto anche come il Padiglione d’Argento. Costruito da Ashikaga Yoshimasa nel 1482, Ginkaku-ji fu in realtà modellato sul Padiglione d’Oro di suo nonno – probabilmente il tempio più famoso di Kyoto (ne parleremo meglio il giorno 2). Non aspettatevi però che il Padiglione d’Argento sia di colore argento! Si pensa che Ginkaku-ji sia stato soprannominato il Padiglione d’Argento per distinguersi dal Padiglione d’Oro.

Quando si entra nel terreno del tempio e si inizia a percorrere il sentiero, si viene accolti da un bel giardino di sabbia, varie strutture del tempio, un giardino di muschio, un bel punto di vista dall’alto, e naturalmente Ginkaku-ji stesso, che si riflette sul lago in prima linea.

Giardino di sabbia del Tempio Ginkakuji

Vista del Tempio GinkakujiTempio Ginkakuji

Percorso dei Filosofi

Dopo aver finito con il primo tempio della giornata, è ora di andare verso sud sul Sentiero dei Filosofi. Questo sentiero lungo 2 km costeggia un piccolo canale con molte bellezze naturali lungo la strada. Se siete fortunati e vi capita di essere lì durante la stagione dei ciliegi in fiore, sarete accolti in uno dei siti più colorati della città con i fiori che fiancheggiano il sentiero. Anche se non siete lì in quel periodo, è comunque un posto fantastico per passeggiare e godersi la strada verso la prossima destinazione – il Tempio Nanzen-ji.

Percorso dei Filosofi

Percorso dei Filosofi di Kyoto

Tempio Nanzen-ji

Orari/Tasse: Nanzen-ji è gratuito, ma alcuni edifici richiedono un biglietto d’ingresso e hanno orari diversi. Date un’occhiata alle tariffe e agli orari aggiornati qui.

Nanzen-ji è più di un semplice tempio. I suoi terreni costituiscono un’area enorme e si può passare molto tempo per ammirarli tutti. L’ingresso al parco è gratuito, ma se si vuole entrare in alcune delle strutture/complessi è necessario pagare una tassa. La porta di Sanmon, per esempio, può essere vista dall’esterno, ma se vuoi salire e goderti la vista dall’alto, dovrai pagare un biglietto d’ingresso. Lo stesso vale per la maggior parte delle altre parti del complesso. E non dimenticate di andare anche al grande acquedotto di pietra! E’ un’ottima opportunità per fare delle foto e ti dà una prospettiva diversa di ciò che Kyoto ha da offrire.

Porta del Tempio Nanzenji

Acquedotto del Tempio Nanzenji di Kyoto

Tempio Chion-in

Orari di apertura: 9:00AM – 4:30PM (edifici del tempio; terreno del tempio sempre aperto)
Tassa d’ingresso: Gratuito

Dopo aver finito con Nanzen-ji, continuate fino al Tempio Chion-in. Questo tempio è gratuito e ha un’incredibile architettura da ammirare. Troverete una vasta area del tempio con alcuni edifici ornati e bellissimi giardini.

Tempio Chion-in

Struttura del Tempio Chion-in

Parco Marayuma Koen – Santuario Yasaka Jinja

Ora che avete esplorato alcuni templi, continuate verso il Parco Marayuma Koen. Non solo troverete un ottimo posto per godere della natura, ma troverete anche il Santuario Yasaka Jinja.

Santuario Yasaka Jinja Kyoto

Santuario Yasaka Jinja

Tempio Kodai-ji

Orari di apertura: 9:00 – 17:30
Tassa d’ingresso: 600 JPY

Un altro tempio da visitare lungo il percorso è quello di Kodai-ji. Qui troverete un giardino di sabbia unico e incontaminato insieme a stagni, strutture del tempio e un piccolo boschetto di bambù.

Giardino di sabbia del tempio Kodai-ji

Tempio Kodai-ji

Ninen-zaka e Sannen-zaka

Dopo aver passato abbastanza tempo a fare il tempio, è ora di dirigersi verso due delle principali strade pedonali di Kyoto: Ninen-zaka e Sannen-zaka. Le troverete a soli 5 minuti a piedi da Kodai-ji mentre fate shopping e mangiate su e giù per la zona. Le due strade sono piene di piccoli negozi di alimentari, negozi locali e molto altro. Osservare la gente lungo la strada è di per sé un punto culminante. Dopo aver trascorso abbastanza tempo in giro per le strade, è il momento di dirigersi verso l’ultima attrazione della giornata – il tempio Kiyomizu-dera.

Nota: il tempio Kiyomizu-dera chiude alle 18:00, quindi mentre vai avanti con la tua giornata ricordatelo, così non ti perderai questo incredibile tempio.

Ninenzakka Sannenzaka Kyoto

Ninenzakka Sannenzaka

Tempio Kiyomizu-dera

Orari di apertura: 6:00AM – 6:00PM
Tassa d’ingresso: 400 JPY

Per terminare la giornata dirigiti verso il complesso del tempio Kiyomizu-dera. Troverete cose come una pagoda a cinque piani, la cascata Otowa, e naturalmente il tempio principale stesso (si noti che il tempio principale avrà impalcature fino a marzo 2020). E infine, non dimenticare di goderti il panorama! Avrete alcuni punti di vista meravigliosi sulla città dalla piattaforma panoramica principale del tempio, così come in vari altri punti mentre fate il vostro giro per le altre strutture del complesso.

Ingresso del tempio di Kiyomizu-dera

Vista del tempio di Kiyomizu-deraKiyomizu-dera Kyoto

Se hai tempo e sei interessato puoi anche aggiungere un paio di altri templi lungo la strada – Honen-in è un tempio gratuito situato proprio fuori dal Sentiero dei Filosofi e il tempio Eikando, che è un po’ più a sud da lì.

7) Kyoto Giorno 2

Il tuo secondo giorno a Kyoto ti porterà ad alcuni dei “must do” quando visiti la città, inclusi il Padiglione d’Oro e la Foresta di Bambù di Arashiyama. Poiché questi due luoghi sono tra i più visitati di tutta Kyoto, ci si può aspettare di vedere folle in entrambi. Potete iniziare questa giornata con uno dei due e se volete evitare la folla (in uno dei due) vi consiglio di iniziare presto la giornata.

Nota: oggi utilizzerete anche la rete di autobus e metropolitana e potreste risparmiare qualche dollaro acquistando un biglietto giornaliero per l’autobus.

Tempio di Kinkaku-ji

Orari di apertura: 9:00AM – 5:00PM
Tassa d’ingresso: 400 JPY

Iniziare la giornata saltando su un autobus verso Kinkaku-ji conosciuto anche come il Padiglione d’Oro. A differenza del padiglione d’argento che non è di colore argento, il padiglione d’oro è sicuramente di colore oro. Troverete Kinkaku-ji seduto alla base di un bellissimo stagno e avrete l’opportunità di prendere alcuni punti di vista da lontano e proprio accanto ad esso. Tutto quello che devi fare è seguire il sentiero intorno e divertirti!

Tempio Kinkakuji

Tempio Kinkakuji Kyoto

Nota che sono venuto qui durante le ore di punta ed è stata di gran lunga l’attrazione più affollata che ho visitato a Kyoto. In un certo senso non mi è sembrata un’esperienza genuina solo a causa dell’enorme quantità di persone. Per questo motivo lo metto al primo posto nella giornata se decidete di arrivare presto all’apertura.

Tempio Ryoan-ji

Orari di apertura: 8:00AM – 5:00PM (4:30PM da dicembre a febbraio)
Tassa d’ingresso: 500 JPY

Dopo aver visitato il Padiglione d’Oro si può fare una passeggiata di 20 minuti o una veloce corsa in autobus fino a Ryoan-ji. Oltre al bel giardino e all’area del tempio, Ryoan-ji è ben noto per il suo famoso giardino roccioso, con 15 pietre uniche. Sedetevi su una piattaforma panoramica e godetevi la tranquillità che vi circonda. L’aspetto unico del giardino è che da qualsiasi punto di osservazione non è possibile vedere ogni singola pietra. Sentitevi liberi di attraversare la piattaforma panoramica per provarlo voi stessi. Un posto abbastanza unico nella mia lista di Kyoto.

Tempio Ryoanji

Giardino roccioso del Tempio Ryoanji

Tempio Tenryu-ji

Orari di apertura: 8:30AM – 5:30PM (5:00PM da fine ottobre a fine marzo)
Tassa d’ingresso: 500 JPY

Ora che hai visto due dei punti salienti di Kyoto, è il momento di dirigersi verso il distretto di Arashiyama. Questo è un posto che vorrei aver avuto più tempo per visitare. Non avevo capito quanti templi e attrazioni diverse ci fossero in questa zona. Per questo itinerario di 3 giorni a Kyoto, però, menzionerò alcuni dei must dos.

Inizio al Tempio Tenryu-ji, che è il principale della zona. Fu costruito nel 1339 ed è il tempio Zen più importante di tutta Kyoto (è anche un patrimonio mondiale!). Ci sono alcune sale principali da percorrere a piedi e un bel giardino da godersi.

Tenryuji Temple

Tenryuji Temple

Arashiyama Bamboo Grove

Orari di apertura: Sempre aperto
Tassa d’ingresso: Gratuito

Dopo aver visitato il tempio è il momento di visitare l’Arashiyama Bamboo Grove. Questo è uno di quei luoghi di Kyoto in cui ci si può imbattere continuamente quando si fanno ricerche sulla città. Mentre è un incredibile pezzo di natura con migliaia di alberi di bambù tutto intorno, è anche un luogo pieno di folla. A meno che non arriviate molto presto o tardi, aspettatevi che ci sia molta folla che percorre il sentiero.

E’ possibile entrare nel boschetto di bambù dal retro del complesso del tempio invece di camminare tutto intorno. Il percorso principale del boschetto di bambù è piuttosto breve – solo circa 10 minuti. Intorno all’area ci sono molti altri bambù e altre caratteristiche del parco, ma l’attrazione principale è il breve sentiero stesso.

Arashiyama Bamboo Grove

Arashiyama Japan

Arashiyama Monkey Park

Orari di apertura: 9:00AM – 4:30PM (4:00PM da)
Tassa d’ingresso: 550 JPY

Dopo aver camminato attraverso il boschetto e il resto del parco, fatevi strada verso la zona del fiume, dove si può godere di una passeggiata lungo la riva del fiume e sul ponte. Dall’altra parte del ponte c’è l’Arashiyama Monkey Park. Questo parco delle scimmie non è uno zoo. Le scimmie non sono in gabbia e sono libere di vagare come vogliono. La ragione per cui rimangono nella zona è che sanno che i visitatori danno un sacco di cibo.

Il sentiero fino al parco delle scimmie è circa 20-30 minuti in salita, quindi dovrete lavorare un po’. Ma una volta che sei lassù, non solo puoi vedere un gruppo di scimmie in giro, ma anche un fantastico punto di vista su Kyoto in basso. Passate un po’ di tempo a godervi le scimmie, scattate qualche foto e godetevi la vista. Non dimenticare di ascoltare anche tutte le regole! Non volete che una scimmia arrabbiata vi attacchi!

Arashiyama Monkey Park Kyoto

Arashiyama Monkey Park

Se avete altro tempo a disposizione, altre attrazioni della zona sono il Tempio Adashino Nenbutsuji, il Tempio Otagi Nenbutsuji, il Tempio Gioji, e molti altri.

8) Kyoto Giorno 3

Mercato Nishiki

Orari di apertura: 9:00AM – 6:00PM (alcuni negozi sono chiusi la domenica e/o il mercoledì)

Anche se avrai visto e fatto molto negli ultimi due giorni c’è ancora molto di più là fuori! Puoi iniziare la giornata al mercato più conosciuto di Kyoto – Nishiki. Il mercato si trova nel cuore del centro ed è fondamentalmente un lungo passaggio tra le strade che costituiscono diversi isolati. Troverai ogni tipo di cibo che puoi immaginare mentre ti fai lentamente strada lungo il corridoio. Assicuratevi di scegliere da una varietà di posti perché c’è molto da prendere e godere. Troverete anche alcune strade laterali piene di altro cibo così come una varietà di negozi diversi.

Mercato Nishiki

Mercato Nishiki Kyoto

Castello Nijo

Orari di apertura: 8:45AM – 5:00PM ma dipende dal periodo dell’anno – controlla l’ultimo
Tassa d’ingresso: 600 JPY

Dopo aver mangiato la tua strada attraverso Nishiki fai la passeggiata fino al Castello di Nijo. Questo complesso fu costruito come prima residenza dello shogun del periodo Edo nel 1603. Quando vi avvicinerete al complesso del castello sarete accolti da un enorme fossato che lo circonda tutto. Una volta all’interno potrete fare un giro in tutte le aree del castello, compresi i giardini, i palazzi, i cancelli e molte altre strutture. E non dimenticate di controllare i famosi pavimenti con l’usignolo – un sistema di sicurezza del pavimento cigolante che aiutava a catturare gli intrusi che entravano nel palazzo.

Castello di Nijo Kyoto

Castello di Nijo Kyoto

Palazzo Imperiale

Orari di apertura: 9:00AM – 5:00PM (aprile ad agosto); 4:30PM (settembre e marzo); 4:00PM (ottobre a febbraio) – Chiuso il lunedì
Tassa d’ingresso: Gratuito

Prossimo è il Palazzo Imperiale di Kyoto, che fa parte di un parco più grande. Questo posto è assolutamente enorme, poiché costituisce un grande pezzo di terra proprio all’interno della città. Si può passare il tempo semplicemente vagando per il parco e si può anche scegliere di entrare nell’area del Palazzo Imperiale. Questo palazzo fu il luogo in cui la famiglia imperiale visse fino al 1868, quando il Giappone spostò la sua capitale da Kyoto a Tokyo (non dimenticate di visitare anche il Palazzo Imperiale di Tokyo!) Dopo esservi presi del tempo per passeggiare nel parco ed entrare nell’area del palazzo, se decidete di farlo, è ora di dirigersi verso la vostra ultima attrazione della giornata – Fushimi Inari.

Palazzo Imperiale Kyoto

Palazzo Imperiale Kyoto

Fushimi Inari

Orari di apertura: Sempre aperto
Tassa d’ingresso: Gratuito

Mentre le tre attrazioni precedenti sono tutte a pochi passi l’una dall’altra, dovrai prendere un treno o un autobus per raggiungere Fushimi Inari. Ora, questo non è il vostro normale tempio – ci sono letteralmente migliaia di cancelli torii rossi che fiancheggiano i sentieri su per la montagna. Si può passare un po’ di tempo al tempio principale prima di seguire il sentiero su e attraverso i cancelli torii. Più si sale e meno persone si cominciano a vedere. Si può salire fino in cima, ma il miglior punto di vista sulla città in basso si trova all’incrocio Yotsutsuji. Ci possono volere circa 30-45 minuti per arrivarci a piedi, ma vi consiglio vivamente di farlo se ne avete voglia.

Fushimi Inari

Fushimi Inari Sunset

Grande consiglio: a seconda dei vostri tempi per la giornata, proverei a pianificare di arrivare al punto di osservazione un po’ prima del tramonto. Vedere il sole tramontare sulla città a Fushimi Inari è un luogo che non dimenticherete presto!

Gion

Non ho intenzione di aggiungere questo in un giorno particolare, ma dovreste davvero cercare di andare a Gion una delle notti che siete a Kyoto. Gion, conosciuto come il quartiere delle geishe, è pieno di diversi ristoranti e case da tè nella zona. Assicuratevi di camminare lungo la via Hanami-koji, la strada più famosa e frequentata della zona. Se sei fortunato forse vedrai una geisha per te!

Gion Kyoto

Gion Kyoto

9) Opzioni per gite di un giorno

Un altro aspetto positivo di Kyoto è la grande quantità di opzioni per gite di un giorno che offre. Alcune di queste includono Nara, Hiroshima, Miyajima e Osaka. Di seguito ci sono alcune rapide panoramiche di ognuna di esse.

Nara

Se hai ancora un giorno a disposizione nella zona di Kyoto, ti consiglio vivamente di uscire dalla città e andare a Nara per un giorno. A soli 45 minuti di treno, Nara offre così tanto ai suoi visitatori ed è un ottimo modo per esplorare un’altra città del Giappone. Durante il tempo trascorso lì si possono visitare i templi, esplorare alcuni giardini, fare amicizia con alcuni cervi, dirigersi verso un punto panoramico sopra la città e persino vedere la produzione di mochi. È stato un punto culminante del mio tempo in Giappone e sono sicuro che lo sarà anche per voi.

” Per saperne di più su Nara date un’occhiata alla guida di Kyoto a Nara che ho messo insieme per questo viaggio unico nel suo genere.

Cervo del Monte Wakakusayama

Cervo del Monte Wakakusayama

Hiroshima

Un po’ più lontano da Kyoto (circa 90 minuti di treno), si trova la città di Hiroshima. Durante la fine della seconda guerra mondiale Hiroshima fu una delle due città, insieme a Nagasaki, ad essere bombardata dagli Stati Uniti. Una gita di un giorno a Hiroshima ti dà la possibilità di capire meglio la storia e vedere la città in prima persona. Molti dei luoghi da visitare sono vicini l’uno all’altro, il che lo rende un posto molto facile da visitare. Potrai visitare cose come l’Atomic Bomb Dome, il punto focale della bomba, così come il museo recentemente rinnovato, che ha una vasta quantità di testimonianze di prima mano del bombardamento e delle sue conseguenze.

” Per saperne di più su Hiroshima date un’occhiata all’itinerario di Hiroshima di 1 giorno sul sito

Kyoto a Hiroshima

Kyoto a Hiroshima

Miyajima

Si può anche andare sull’isola di Miyajima, che non è troppo lontana da Hiroshima. Tutto ciò che serve è un breve viaggio in treno e un traghetto per raggiungere l’isola. Miyajima è conosciuta per la sua enorme porta rossa torii, e a seconda dei livelli di marea si può vedere “galleggiare” nell’acqua. Potrete anche godere della grande quantità di cervi che vagano sull’isola (simile a Nara), e potrete salire con la funivia o fare un’escursione fino al punto più alto di Miyajima – il monte Misen.

” Per saperne di più su Miyajima vai all’articolo sulla gita di un giorno a Miyajima che ho messo insieme

Kyoto a Miyajima

Kyoto a Miyajima

NOTA: è possibile combinare una gita di un giorno a Hirsohima e Miyajima in una sola. Questo richiederebbe una partenza PRIMA da Kyoto e dovrete saltare alcune cose lungo la strada. Ma se hai solo un giorno a disposizione e vuoi andare in entrambi, questa è sicuramente una possibilità.

Osaka

Infine puoi andare a Osaka, la seconda città metropolitana più grande del Giappone dietro Tokyo e a soli 30 minuti di treno. Qui troverete un po’ più di atmosfera cittadina, ma potrete prendervi il tempo per passeggiare e mangiare la vostra strada attraverso questa città nota per la sua varietà di cibo. Puoi anche visitare cose come il Castello di Osaka e Dontonbori Street per riempire la tua giornata lì.

Bene allora – hai visto i siti, hai mangiato il cibo e hai sperimentato la cultura. Questo itinerario di 3 giorni a Kyoto ha tutto per voi e siete sicuri di godere appieno di una grande varietà di ciò che questa città ha da offrire. Assicurati di dare un’occhiata ad altre guide come Tokyo, Hakone e Shirakawa-go.

È anche possibile aggiungere Kyoto su uno qualsiasi dei 3 itinerari sul sito – Giappone 7 giorni, Giappone 10 giorni, e Giappone 14 giorni Itinerario.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.