La visione delle foglie d’autunno nel Kansai inizia tipicamente intorno alla metà di novembre e può durare fino all’inizio di dicembre. È un ottimo momento per dirigersi verso il Giappone occidentale e osservare quelle bellissime foglie in mezzo a uno splendido scenario. Non sai da dove cominciare? Questa guida al fall foliage a Kyoto e oltre può aiutarti!

Non sorprenderti se ti ritrovi a essere un poeta. | Foto di Carey Finn

Kyoto è uno dei posti migliori del Giappone per vedere le foglie autunnali ed è per questo che ha un’intera sezione a parte qui. Prendete nota che questi sono solo alcuni dei bellissimi punti di osservazione del fogliame di Kyoto. Non è un’esagerazione che ci siano molti (molti, molti) posti a Kyoto per immergersi nei colori dell’autunno. Mentre Kyoto di solito è follemente affollata in questo periodo dell’anno, le folle possono essere diradate nel 2020 a causa della mancanza di turismo in entrata, il che è un bene per i visitatori.

Se stai pensando di andare, è meglio che inizi già a prenotare! In partenza da Tokyo? Ecco i modi più veloci ed economici per arrivare a Kyoto. Potresti anche essere in grado di segnare alcune buone offerte di viaggio grazie alla campagna Go To Travel.

Kiyomizudera

Photo by iStock.com/SeanPavonePhoto

Il tempio più famoso di Kyoto, il Kiyomizudera è frequentato ogni giorno da moltissimi turisti, e in autunno sono ancora di più. Questo enorme e tentacolare complesso è il tempio da vedere per coloro che hanno poco tempo e non possono visitare troppi posti in città. Si trova nel centro di Kyoto ed è coperto da diverse linee di autobus.

Attività consigliata

Japan Rail Pass

Il JR Pass è un pass di 1 settimana che permette di viaggiare senza limiti sulle linee ferroviarie del Giappone in tutto il paese. Questo biglietto è straordinariamente conveniente. *Restrizioni: Può essere acquistato solo dai possessori di un visto turistico temporaneo che non siano già in Giappone. …

Ha una vista molto impressionante dal balcone in autunno. Se non vi basta vedere le foglie durante il giorno, rimanete fino a sera per la loro illuminazione speciale dall’11 al 18 novembre.

Orario autunnale: Dalle 6 alle 17:30
Illuminazione: Dal 18 al 30 novembre 2020 | dalle 18:00 alle 20:30
Ammissione: ¥600

Tofukuji

Photo by iStock.com/FotoGraphik

Tofukuji è il più grande e antico tempio Zen del Giappone. Ha ottenuto il riconoscimento nazionale per il suo Sanmon, la più antica porta principale Zen del Giappone (designata come tesoro nazionale), e il suo giardino Honbo, che ha l’onore di essere un sito nazionale di bellezza scenica. Quest’autunno, scoprite voi stessi la bellezza di Tofukuji, dato che il terreno del tempio ospita diversi alberi d’acero.

Il tempio si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione di Tofukuji della JR o della ferrovia Keihan, ma è anche accessibile in autobus.

Orari autunnali: Dalle 8:30 alle 16:00
Ammissione: 400 ¥

Kitano Tenmangu

Fotografia di foglie colorate illuminate di notte | Foto di iStock.com/shirosuna-m

Questo antico santuario scintoista costruito in onore di Sugawara no Michizane, il dio della saggezza e dell’apprendimento, ha un giardino che è aperto solo poche volte all’anno per attrazioni stagionali come i fiori di prugna e il paesaggio autunnale. Il giardino ha circa 250 alberi di acero che hanno circa 300-400 anni. Si può godere di loro non solo nel loro splendore naturale durante il giorno, ma anche illuminati di notte.

Il costo d’ingresso può sembrare un po’ alto per un giardino, ma basta guardare quel paesaggio! Inoltre, il prezzo d’ingresso ti dà anche un piccolo dolce.

Orari d’autunno: 9 am t8 pm
Illuminazione: 14 novembre – 6 dicembre | dal tramonto alle 20
Ammissione: Gratuito per il terreno del tempio | ¥1,000/adulto e ¥500/bambino per il giardino

Kodaiji

Photo by iStock.com/Torsakarin

Kodaiji è un tempio buddista Zen in cui sono custoditi il signore della guerra Hideyoshi Toyotomi e sua moglie, Nene, che è cofondatrice del tempio. A parte la sua sala principale, che era decorata con lacca e oro prima di essere bruciata (più volte), il tempio ha alcuni giardini, un boschetto di bambù, un museo (l’ingresso è già incluso nella tariffa di 600 ¥). Per ¥900, è possibile ottenere un biglietto combinato per Kodaiji, il museo e il sottotempio Entoku-in).

Il tema dell’illuminazione del 2020 è “Flying Dragon”.

Orario autunnale: Dalle 10 alle 22
Illuminazione: 23 ottobre al 13 dicembre | dalle 17 alle 22
Ammissione: 600 ¥

Chion-in

Foto di iStock.com/coward_lion

Chion-in è il tempio principale della setta buddista Jodo (Terra pura). Come tale, il suo fondatore Honen è onorato qui. Il terreno del tempio è estremamente spazioso; infatti, il suo Sanmon (porta principale) è uno dei più grandi del Giappone. Ha due giardini, uno dei quali, il Giardino Hojo, risale all’epoca del primo Edo ed è stato designato come un famoso punto panoramico di Kyoto.

L’altro giardino, Yuzen-en, ha due case da tè. È anche uno dei tre siti all’interno del terreno del tempio che è illuminato di notte per la maggior parte del mese di novembre. Gli altri due siti sono l’Amida-dou (Amitabha Hall), che ospita una statua di 2,5 m del Buddha, e Kuromon, la Porta Nera.

Illuminazione: Dal 7 al 29 novembre | dalle 17:30 alle 21:30
Ammissione: Gratuito per i terreni del tempio | ¥500/adulto, ¥300/bambino per l’illuminazione dei giardini

Arashiyama

| Foto di Tiffany Lim

Questo non è un tempio, un santuario o un giardino – è un’intera area nella parte occidentale di Kyoto. Con templi, santuari, un parco di scimmie, una foresta di bambù e altro, è una popolare attrazione turistica, ma è notevolmente più rurale del centro di Kyoto (cioè la parte di Kyoto dove sono raggruppati la maggior parte dei luoghi turistici), quindi ci si può sentire più vicini alla natura.

Puoi arrivare ad Arashiyama in autobus o in treno (Saga-Arashiyama Station via JR; Keifuku Arashiyama via Keifuku Railways; o Hankyu Arashiyama via Hankyu Railways).

La vista del versante della montagna – con i suoi alberi di un vivido color cremisi – dal famoso ponte di Arashiyama, Togetsukyo, è estremamente popolare. Si può anche godere del paesaggio mozzafiato di Arashiyama prendendo un treno panoramico, giustamente chiamato Sagano Romantic Train, dalla stazione Torokko Saga (che è molto vicino alla stazione JR Saga-Arashiyama) per 620¥ a tratta.

Rurikoin

Photo by iStock.com/seaonweb

Rurikoin non si trova in una zona turistica di Kyoto, quindi è più difficile da raggiungere e molto più costoso degli altri punti di osservazione. Ma è il sogno di un fotografo che diventa realtà, quindi vale la pena visitarlo. Inoltre, non è sempre aperto al pubblico a causa di problemi strutturali, quindi è un’occasione unica per vedere questo tempio sfuggente.

Rurikoin ha tre bellissimi giardini e una sala da tè, quindi si può godere delle foglie autunnali in relativa tranquillità. Si trova a 5 minuti a piedi dalla stazione di Yase-Hieizanguchi sulla linea principale Eizan, a quasi un’ora dal centro di Kyoto.

Orario autunnale: Dal 1 ottobre al 20 dicembre | dalle 10 alle 17
Ingresso: 2.000 ¥ – un numero limitato di biglietti è disponibile ogni giorno. Le prenotazioni devono essere fatte in anticipo utilizzando questo modulo online.

Foglie d’autunno nel Kansai: Escursioni di un giorno da Kyoto

Sperimenta meno folla e alcuni panorami mozzafiato a breve distanza dall’antica capitale con queste facili escursioni di un giorno. I tempi variano un po’ a seconda della distanza da Kyoto e dell’altitudine, quindi tienilo a mente.

Lago Biwa e dintorni (Prefettura di Shiga)

Foto di iStock.com/kentaro

Il più grande lago d’acqua dolce del Giappone, il lago Biwa è spesso citato nell’antica letteratura giapponese. Nelle vicinanze del lago, ci sono alcune attrazioni note per le loro foglie autunnali.

Keisokuji

Una è Keisokuji, un tempio su una montagna a nord del lago. Si trova a 10 minuti dalla fermata dell’autobus Kobashi, che a sua volta può essere raggiunto in autobus dalla stazione JR Kinomoto.

Castello di Hikone

Foto di Hikone Sightseeing Association

Il bellissimo tesoro nazionale che è il castello di Hikone ha un giardino chiamato Genkyu-en, che viene illuminato di notte durante l’autunno. Si trova a 10 minuti dalla stazione JR Hikone e l’ingresso costa ¥700.

È possibile prenotare una cerimonia del tè nel giardino per un extra di ¥500. Include una tazza di tè matcha e un dolce. Ci sono quattro fasce orarie di 30 minuti a notte a partire dalle 18:00, 18:45, 19:30 e 20:15.

Date di illuminazione: 21 novembre al 6 dicembre 2020
Orario: Dalle 18:00 alle 21:00 (ultimo ingresso alle 20:30)
Ammissione: ¥700 per gli adulti | La cerimonia del tè è un extra di ¥500

Ishiyamadera

La luna d’autunno a Ishiyamadera (10 minuti dalla stazione Keihan Ishiyamadera, ingresso ¥600), dove si dice che Lady Murasaki abbia iniziato a scrivere il racconto di Genji, è tradizionalmente considerata una delle otto viste di Omi (l’antico nome della prefettura di Shiga). Andate a vedere voi stessi se merita il riconoscimento.

Ha anche un’illuminazione notturna dal 13 novembre al 29 novembre 2020, dalle 17:30 alle 21:00 per un supplemento di ¥600 (sì, questo è separato dal biglietto d’ingresso diurno).

Mt. Hiei

Infine, c’è il monte Hiei, sul lato sud-ovest, che si trova al confine delle prefetture di Kyoto e Shiga.

Mt. Koya (Prefettura di Wakayama)

Foto di iStock.com/smshoot

Mt. Koya, o Koyasan in giapponese (-san è il suffisso di “montagna”), è terreno sacro per i buddisti Shingon poiché il loro fondatore Kukai (alias Kobo Daishi) vi stabilì un monastero. È sia un luogo di pellegrinaggio che un luogo turistico, anche se un luogo turistico più calmo e tranquillo di molti altri. Con i templi che costituiscono la maggior parte delle sue attrazioni turistiche, l’aura sacra del luogo ti prende davvero, quindi è un buon posto per un ritiro spirituale.

O, se non sei un tipo spirituale, offre comunque un posto per liberare la mente. È anche un posto molto panoramico durante le quattro stagioni. Potrebbe essere più affollato del solito durante l’autunno, ma è ancora relativamente più tranquillo della maggior parte degli altri punti di osservazione. Puoi leggere qualcosa su Koyasan qui. Ci vogliono circa due o tre ore per raggiungere Koyasan da Kyoto.

Mt. Yoshino (Prefettura di Nara)

Foto di iStock.com/meikyou

Mt. Yoshino è meglio conosciuto per i suoi fiori di ciliegio (infatti, si dice che sia il miglior sito di osservazione del Giappone per i fiori di ciliegio), ma questo sito patrimonio mondiale ha anche una vista da offrire in autunno. Alcune parti della montagna sono addirittura illuminate di notte.

La stazione di Yoshino può essere raggiunta dalla stazione di Kyoto in circa 2 ore, più o meno, con il treno espresso limitato (2.590 ¥) o espresso (1.250 ¥) delle ferrovie Kintetsu. Dalla stazione di Yoshino, una funivia può portarti sulla montagna per 450 ¥ solo andata o 800 ¥ andata e ritorno. Ci sono anche autobus che ti portano in città.

Parco di Nara (Prefettura di Nara)

Foto di iStock.com/gyro

Questa vasta distesa è dove si trovano la maggior parte delle principali attrazioni turistiche di Nara – il Todaiji, il famoso tempio con una delle statue di Buddha più grandi del Giappone, e il Kofukuji, il tempio con un’iconica pagoda. (Ci sono diversi alberi di acero intorno al parco, e la loro bellezza è completata da templi, santuari, stagni, lanterne di pietra, e così via.

Questo post è stato pubblicato per la prima volta il 19 novembre 2015. Ultimo aggiornamento il 1 ottobre 2020.

Facciamo del nostro meglio per garantire che le informazioni siano corrette, tuttavia i dettagli sono soggetti a modifiche.

Scritto da:Tiffany
Archiviato in:Cose da fare

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.